Babà al rum

Cosa c’è di meglio di un Babà adatto in ogni occasione ? Soffice e leggero non appesantisce la chiusura di un pasto; il suo segreto è nelle varie lievitazioni.Può essere preparato con anticipo e poi inzuppato con la sua bagna (calda in questo caso ) successivamenteTi è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

Ingredienti per 6  : gr.375 di farina tipo forte per babà (manitoba )

 gr 90 di burro morbido

 gr 25 di lievito di birra

4 uova medie

un pizzico di sale

4 cucchiai di zucchero -gelatina di albicocche

Per la bagna: 1/2  l   di Rum Fantasia o comunque bagna per babà – un bicchiere d’acqua e due cucchiai di zucchero

Con il lievito una tazzina di acqua ed un pugnetto di farina impastare il “lievitino ” e metterlo a lievitare per circa 1/4 d’ora, fino al raddoppio .In un recipiente capiente lavorare il burro morbido incorporarvi le  uova una per volta( non aggiungere la successiva se non è stata assorbita la precedente )sbattendo energicamente con le mani come se la si volesse schiaffeggiare(questo permettere all’impasto di incamerare aria )messe tutte le uova aggiungere lo zucchero sempre lavorando,e poi il lievitino ed infine la farina setacciata:,lavorare ancora per 1/4d’oraQuando l’impasto risulterà vellutato lasciarlo crescere per due ore coperto da pellicola;dopodichè riprendere a lavorare il tutto per un altro quarto d’ora e dopo aver imburrato bene ed infarinato un classico stampo da babà di diametro 27 rimetterlo a crescere nel forno spento (senza coprirlo ) fino a quando crescendo raggiungerà i bordi ci vorranno tre ore,a questo punto toglierlo dla forno delicatamente stando attenti a non fargli prendere sbalzi altrimenti il composto ,sgonfierà subito ,portare il forno a 180° ed infornarlo .Lasciare cuocere per una mezz’ora fino a quando assumerà un bel colore oro. Ora preparare lo sciroppo lasciando bollire per qualche minuto il rum di fantasia con un bicchiere d’acqua e due cucchiai di zucchero e quando il dolce sfornato sarà freddo irrorarlo con il preparato spennellandone la superficie infine per renderlo lucido con la gelatina di albicocche ,se lo si desidera si può guarnire  a piacere

babà al rum

 

 

 

Dessert e dolci al cucchiaio, Dolci e brioches, Impasti base per dolci, Prima colazione , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Gemelli zucchine e speck con ricotta di bufala Successivo Rotolo di pizza alla parmigiana

2 commenti su “Babà al rum

    • magieaifornelli il said:

      ahahhahh Grazie Anna ,sempre simpaticissima !! se non ci fossi bisognerebbe inventarti ! ciao cuoca un bacio 🙂

I commenti sono chiusi.