Banana bread

Banana bread  ovvero tradotto sarebbe un plum cake alle banane e cioccolato fondente,un dolce di provenienza americana,ottimo per il riciclo di banane mature.Mi aveva incuriosito il nome credendo fosse pane, poi capito che era un plum cake ed avendo le banane da consumare urgentemente ho colto l’occasione e l’ho preparato lo stesso 🙂 Contrariamente alle mie aspettative è stato molto gradito! Io che già lo vedevo abbandonato li a diventare duro e poi a finire in pattumiera… mi sono dovuta ricredere,se piacciono le banane piacerà quasi sicuramente anche questo dolce da colazione/merenda;molto veloce come preparazione dura anche a lungo avvolto in pellicola o chiuso in un contenitore.La ricetta prevede burro però se desiderate sostituitelo con olio .

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su facebook cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

Ingredienti : Gr 280 di farina “00”- 3 banane molto mature  – 2 uova intere – succo di mezzo limone – gr 120 di zucchero  – 3 gr di bicarbonato di sodio  – un pizzico di sale – mezzo cucchiaino di cannella (o vainigllia ) – gr 120 di burro  a temperatura ambiente o 100 ml di olio di semi  – gr 50 di cioccolato fondente in pezzetti o gocce – 2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci

Procedimento : Schiacciamo bene le banane in una ciotola con qualche goccia di limone in modo che non anneriscano,da parte lavoriamo lo zucchero con il burro aggiungiamo le uova continuiamo a mescolare,uniamo le banane,Aggiungiamo la farina,poi  il lievito per dolci e il bicarbonato,infine il cioccolato e mescoliamo  il composto fino a renderlo omogeneo.Versiamo in uno stampo  per plumcake con la carta forno,infornaimo in forno statico preriscaldato a 170° per 45′  (fate la prova stecchino,se risulterà asciutto sarà pronto ),sfornate e lasciate raffreddare un po’ prima di consumarlo .

Dolci e brioches, Prima colazione, Ricette light , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Bomboloni al forno Successivo Gratin di merluzzo alle erbe