Brioches salate ripiene

Brioches salate ripiene

Come ho già detto più volte, ho un debole per le brioches, dolci e salate, oggi  vi propongo un’altra bontà, in Turchia le chiamano Kariyarik Pogaca, in questo caso ho sostituito il ripieno a mio piacimento e secondo ciò che avevo a disposizione in frigo 🙂 Manco a dirsi.. una delizia !! Sono irresistibilmente gustose e se le preparate sono certa che mi darete ragione.

Non prevedono una preparazione troppo complicata e lunghe lievitazioni quindi la ripeterete spesso, scommettiamo ?

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

 

Ingredienti :

gr 400 di farina “00”- gr 100 di farina manitoba  – gr 300 di latte tiepido  – gr 25 di lievito di birra  – 1 cucchiaio di zucchero  –  1 uovo – 1 tazza da tè di olio di semi – gr 50 di burro fuso freddo – 1 cucchiaino di sale  – 1 uovo per pennellare la superficie

Per il ripieno :

gr 300 di provola – friarielli (o spinaci passati i padella con parmigiano e burro ) – 1 salsiccia cotta (o wurstell )  – gr 250 di ricotta  – gr 100 di salame (o prosciutto cotto ) – semi di sesamo per la superficie

Procedimento :

Per l’impasto : Sciogliamo il lievito nel latte tiepido con lo zucchero, alla farina e il sale uniamo l’olio e il burro, aggiungiamo  anche l’uovo e impastiamo energicamente tutto, se occorre aggiungere un altro poco di farina, l’impasto deve essere morbido ma non appiccicoso.

Ora mettiamolo a lievitare coperto fino al raddoppio un ora e mezza circa basterà se l’ambiente non è troppo freddo. Appena lievitato preleviamo delle porzioni di pasta e le stendiamo in dischi di uno spessore di circa 4 millimetri, all’interno del cerchio sui due lati opposti pratichiamo due tagli a mezza luna come in foto ed al centro poniamo il ripieno (in alcune ricotta, pepe, provola, prosciutto (o salame ) in altre friarielli (o broccoli,  spinaci ) con provola e salsiccia (o wurstell ), pieghiamo un lato della circonferenza, corrispondente  alla mezza luna, portandolo sul lato opposto e lo stesso faremo con l’alta parte di circonferenza opposta,ottenendo così una specie di barchetta ed il ripieno risulterà a vista al centro.Pennelliamo con l’uovo battuto distribuiamo i semi di sesamo ed inforniamo a 180° forno preriscaldato statico; ci vorranno dai 20 ai 30′ prima che siano pronte, devono risultare di un bel colore oro

scuro.

Antipasti e stuzzichini, Dolci e brioches, finger food, pani e lievitati, Pizze e rustici , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Treccine brioches del fornaio Successivo Zucca grigliata alla scapece