Crea sito
Archivio | Conserve RSS feed per questa sezione

Marmellata di Kumquait (Mandarini cinesi )

Un frutto particolare il Fortunella (detto anche kumquat o mandarino cinese) è un genere di piccoli alberi da frutto sembra una miniatura ovale e lunga dell’arancia, lungo 3-4 cm e largo 2-4 cm. A seconda della varietà la buccia si presenta dal giallo al rosso Il kumquat è originario della Cina e man mano si è diffuso e coltivato in Cina, Giappone Grecia e Italia, dove cresce e fruttifica dalla Liguria alla Sicilia lungo tutto il litorale tirrenico.

Non si trovano facilmente in commercio,questi mi sono stati regalati (non potevano non farlo visto che me ne sono innamorata a prima vista 🙂 ); ed una volta assaggiati ho capito che non erano troppo adatti ad essere consumati come frutto crudo,la loro buccia è dolce ma il frutto è un po’ aspro,quindi ho pensato di farne una marmellata,con un quantitativo di zucchero maggiore che compensa.Questa ricetta non prevede l’uso della pectina,preferisco farne a meno . Risultato ottimo,un agrume eccezionale,se li incrociate sul vostro cammino…. acquistateli !

Continua a leggere

Peperoncini ripieni al tonno sotto olio

Non sempre si riesscono ad acquistare questo tipo di peperoni (possono essere piccanti o semipiccanti) e quando accade consiglio di farne scorta e prepararli in questo modo,non richiede una grande fatica e tempo inoltre avrete a disposizione in dispensa un contorno, un antipasto o semplicemente uno stuzzichino a portata di …forchetta,dei deliziosi bocconcini che risolverà in piccola parte,anche l’imprevisto ” Ospite improvviso “

Continua a leggere

IL dolce da cuocere in un barattolo

Il dolce cuociamolo nel barattolo di vetro sarà pronto da consumare come merenda o da regalare,comoda monoporzione da tenere in dispensa o in frigo a secondo del dolce scelto.Il procedimento è quello di una normale torta,io ho scelto l’impasto della ciambella light (clicca qui per la ricetta ) e sulla superficie prima di infornare ho sbriciolato degli amaretti .Una volta sfornati i vasetti richiudete con i tappi sterilizzati .La ” moda ” per così dire viene da oltreoceano e si chiamano ” Cake a jar “.

Continua a leggere

Prepariamo e conserviamo le tagliatelle di solo grano duro

Oggigiorno si va sempre di corsa ed ormai la pasta che si consuma quotidianamente è quasi sempre di origine industriale,per questo motivo ho pensato che di tanto in tanto,preparando in anticipo,si può fare un’eccezione e preparare un primo piatto con la pasta fatta in casa.Non è così complicato come si può pensare,non deve essere necessariamente all’uovo,anzi spesso a mio parere appesantisce il piatto;basta un po’ di buona volontà,la farina adatta(non si può fare della pasta con farina “00”) ed un ritaglio di tempo,ovviamente si può optare per l’utilizzo della “Nonna papera” ossia la macchinetta per la pasta,risulterà meno “rugosa” ma ottima lo stesso. L’accorgimento per conservarle sta nel farle asciugare bene in luogo molto asciutto,io approfitto di camini,stufe a legna e termosifoni 🙂 oppure su di una graticola in forno a 40° per molto tempo con lo sportello socchiuso a meno che non siate in possesso di un essiccatrice !

Continua a leggere

Melanzane sotto olio

Conservando le melanzane le avremo a disposizione tutto l’anno pronte per uno stuzzichino,per servirle inserendole in un antispasto,impiegandole in insalate ,crostini o come più vi ispira la vostra fantasia 🙂 Un piccolo consiglio,non gettate via le bucce,provate a friggerle,il risultato vi stupirà ,sono ottime !

Continua a leggere