Crea sito
Archivio | Piatti freddi RSS feed per questa sezione

Risotto zucchine tonno e yogurt greco

Un risotto con le zucchine, leggere,versatili,ricche di proprietà e vitamine,come si fa a non approfittarne ? Qui le ho messe insieme al tonno,un binomio classico e delizioso ! Questo primo piatto è adatto anche a chi è intollerante al glutine cosa che lo rende più universalmente consumabile, lo yogurt accompagna tutto con una nota di piacevole acidità

Continua a leggere

Semifreddo Torta Perla Rubino

Guardandola viene da pensare subito… “Splendida ! Proprio una perla ;chissà se l’interno è bello come l’esterno.. e poi ..sarà buona ? ” Risposte : Si si si ! Questa torta semifreddo candida è una delle magnifiche creazioni del maestro Montersino, tra le più richieste; un fantastico e sapiente gioco di equilibri tra la dolcezza del cioccolato bianco e l’acidità dei frutti di bosco, il risultato è a dir poco di una bontà unica,tanto che piace anche a chi (come me ) il ciocclato bianco proprio non lo predilige ! Se vi piace non lasciatevi ingannare dal pensiero che subito si affaccerà alla vostra mente .. ” Sarà difficilissima da fare ” ;seguendo gli step e preparando le basi il lavoro di assemblaggio non sarà impossibile; se amate mettere in pratica ricettte di pasticceria,questa torta sarà il modo per sperimentare qualcosa di più particolare e professionale, ne rimarrete molto soddisfatti ! Basta armarsi di ingredienti giusti e strumenti adatti come in tutte le cose del resto ! Provate,se avete ulteriori domande potete scrivermi e chiedere come sempre ! 🙂

Continua a leggere

Quinoa al curry e peperoni

Altra occasione per spostare nuovamente l’attenzione su questo fantastico “cereale non cereale ” la Quinoa, chi ha avuto modo di provarla ne ha apprezzato sapori,il facile impiego e non da ultime le sue proprietà,senza contare che è senza glutine.Leggi qui l’articolo

Parliamo ancora di Quinoa, questo fantastico “cereale non cereale “, chi ha avuto modo di provarla ne ha apprezzato isapori, il facile impiego e non da ultime le sue proprietà, senza contare che è senza glutine.

Leggi qui l’articolo

In questa preparazione a differenza di quella precedente ho impiegato la Quinoa bianca,di sapore più neutro,come il riso diciamo, in modo da poterla abbinare a del fantastico curry e completare con peperoni e olive.Il risultato ? Provate ! E’ gustosisissimo, se siete amanti del curry 🙂

Continua a leggere

Quinoa rossa fredda al tonno e pomodori

Un fantastico “finto cereale ” in quanto non lo è perchè non appartiene alla famiglia delle graminacee;è catalogato come “Superfood ” proprio perchè ricco di aminoacidi e vitamine.I semi di Quinoa derivano dalla Salvia Ispanica,coltivata nelle Ande da oltre 5000 anni, la Quinoa è chiamata “la madre dei semi” o “l’oro degli Inca”.Povera di grassi saturi e colesterolo,priva di glutine, la quinoa è una buona fonte di folati ed un’ottima fonti di magnesio. Contiene tutti i 9 aminoacidi essenziali necessari al funzionamento del nostro organismo (istidina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina e triptofano), presentando nel complesso un buon equilibrio tra proteine e carboidrati. Il suo contenuto proteico è superiore a quello di riso, miglio e grano;ragion per cui è adattissima a chi segue un regime alimentare restrittivo.Ci sono tantissime varietà di quinoa,le più famose sono la bianca la rossa e la nera. Il suo sapore neutro simile al riso,la rende molto versatile in cucina facendo si che si possa impiegare sia alle preparazioni dolci che salate. Cucinatela ed impiegatela come cucinereste un riso otterrete splendidi risultati .

Il procedimento per cuicnarla è molto semplice. Dobbiamo riempire una pentola con dell’acqua, seguendo il rapporto di due tazze d’acqua ogni tazza di Quinoa che si intende preparare, e metterla sul fuoco.Quando l’acqua sarà giunta ad ebollizione sarà il momento di versare i semi mescolando lentamente. A questo punto cuontinuaiamo a cucinare a fuoco basso per 15/20 minuti circa , coprendo con un coperchio, all’incirca per 15 minuti, fino ad assorbimento dell’acqua e non sia pronto.

Continua a leggere

Tajine Malsouka (ricetta originale)

Oggi sbarchiamo in Tunisia una fantastica terra ricca di bellezze naturali,usanze, colori e sapori; molto affascinante come del resto tutti i paesi orientali sanno esserlo. Se non l’avete mai visitata non potrete comprendere pienamente di cosa sto parlando, quindi vi tocca metterla in lista, soprattutto se siete amanti di un certo tipo di cucina,li troverete una ricca gamma di spezie a disposizione del vostro palato e fantasia. Non mi dilungo ancorasu questo argomento, quindi passo alla ricettina che peraltro cucino da anni ma ho deciso di pubblicarla ora visto che la conoscenza di alcune spezie ed ingredienti si stanno diffondendo sia per conoscenza che per reperibilità . Premetto che se non siete in possesso di pasta brik e non riuscite a procurarvela acquistandola presso negozi alimetari etnici,potete sostituirla con pasta fillo che è molto simile. Il Tajine Malsouka somiglia ad una torta salata, ma la sua particolarità sta nel suo involucro costituito da sottilissime sfoglie (non grasse come la pasta sfoglia) e da un ripieno gustoso condito con della fantastica curcuma, oggi molto conosciuta per le sue proprietà salutari.

Continua a leggere

Torta tiramisù nocciola (con uova pastorizzate )

L’amatissimo Tiramisù travestito da torta ed in più alla nocciola,questo è quello che vi aspetta se scegliete di deliziarvi con questa ricetta,non è complicata,non fatevi ingannare dalla preparazione del croccante cioccolato che l’avvolge,potete benissimo nn metterlo,e magari sostituirlo con dei biscotti al cioccolato,savoiardi o altro .L’unica condizione a cui non si può ovviare facilmente è quella di avere un termometro da cucina,tra l’altro costano poco, perchè le uova crude in cucina non vanno per nulla bene,quindi per la sicurezza della vostra salute vanno pastorizzate,cioè hanno bisogno di essere portate ad una certa temperatura per evitare rischi;questo un motivo per il quale non ordino tiramisù se non sono certa della sua esecuzione.Seguite passo passo le istruzioni e non avrete complicazioni 🙂

Continua a leggere

Baci di dama versione salata

Un antipasto o un finger da offrire come aperitivo in un pranzo o in un buffet, i Baci di dama versione salata in effetti sono biscotti composti da una friabile sablè di parmigiano e mandorle che vengono farciti a freddo quindi successivamente la loro cottura, qui sono al salmone affumicato, ma sono molto versatili è possibile farcirli al tono, prosciutto, olive … etc.. scatenate la fantasia ! Sono comodi e facili da preparare in anticipo,anche il giorno prima,li cuocete fate raffreddare e chiudete in una scatola ermetica,il giorno seguente li assemblate eseguendo la farcitura scelta .Potete anche presentarli per accompagnare delle pietanze o aperitivi singolarmente senza alcuna farcia; sono ottimi e gustosi ugualmente .

Continua a leggere

Soppressa di polpo patate e pesto di fagiolini

Anche se cotta è conosciuta con il nome di carpaccio, questa preparazione campana è molto diffusa;a giusta ragione aggiungo io 🙂 Presentato in questa maniera lo trovo molto completo di gusti equilibrati e molto gustoso;delicato e leggero delizia il palato e l’appetito.Se preferite potete presentarlo anche in porzione classica impiattata quindi maxi rispetto a questa,costituirà un ottimo e gustoso antipasto o secondo con contorno;sarà di facile gradimento.Ci vorrà un giorno di anticipo per la preparazione perchè il polpo deve riposare in frigo per poter essere affettato.

Continua a leggere

Pomodori freddi ripieni ricotta ed erbe

La ricca componente di acqua, sali minerali e vitamine nei pomodori in estate è un vero toccasana per il nostro corpo;non ci resta che farne il pieno e impiegarli nelle più svariate ricette visto che in questi giorni di calura eccessiva,cerchiamo di consumare pasti leggeri freschi e a base vegetale senza accendere magari i fornelli ! Ed ecco che rispunta fuori uno dei miei piatti preferiti,come antipasto,finger,o contorno è sempre molto apprezzato per la sua delicatezza e freschezza. Io li ho farciti con la mia adorata ricotta di bufala,ma se preferite usate quella di pecora pure.

Continua a leggere

Zuppetta di frutta al moscato e menta

Quando ho visto questa preparazione in corso è stato amore a prima vista,mentre la bravissima pasticcera Giulia Steffanina lo illustrava già ne immaginavo e sentivo i sapori ! Un vero tuffo nella freschezza,una chiusura di pasto o anche una merenda così,è quel qualcosa che i vostri ospiti non dimenticheranno,nella sua semplicità è di una raffinatezza e gusto incredibile delicato e profumato allo stesso tempo.Magico ! Da fare ..rifare e fare ancora 🙂 Questa delizia è composta da tre cnsistenze una parte di frutta aromatizzata semiliquida,da un’altra da cubetti di frutta,e un’altra ancora morbida e cremosa di yogurt.

Io ho apportato variazioni per la frutta a cubetti lasciando la base,scegliete quella che preferite anche voi,e la ricetta originale prevede una quenelle formata da una parte di panna montata unita a una parte di yogurt greco (40% ),io l’ho alleggerita usando solo yogurt greco però al limone .

Continua a leggere

Patate e fagiolini pomodori secchi e pollo alla curcuma

In questi giorni di calura prevalentemente la scelta per i nostri pranzi e cene si orienta verso piatti freschi per il nostro palato in cerca di refrigerio e reintegro delle vitamine e sali minerali che inevitabilmente perdiamo attraverso la sudorazione,ed ecco che come sempre la natura ci offre il suo aiuto,scegliendo alimenti con specifiche proprietà non avremo necessariamente bisogno di assumere integratori alimentari 🙂 Le patate ricche di potassio fosforo e acqua, i fagiolini anch’essi ricchi di potassio ma anche di calci,o magnesio,fosforo,vitamina A ,carotene e in quantità minori tanti altri componenti. I pomodori secchi in cui sono presenti tutti i precedenti componenti con l’aggiunta di tanto licopene, grande antiossidante . A tutto cio’ ho aggiunto le proteine del pollo che ho preparato dandogli un tocco di sapore mediorientale con un pizzico di ottima curcuma,un vero toccassana per il nostro organismo.Il risultato è una speciale insalata leggera,buona,e salutare 🙂 Il consiglio è quello di cuocere al vapore i vegetali in modo da non disperdere in acqua le loro proprietà nutrizionali

Continua a leggere

Insalata di orzo

Gustiamo questo cereale in una versione estiva e simpatica,prepariamolo pure in anticipo conservandolo in frigo ben sigillato.Qui ho proposto una versione” base” diciamo così, potete aggiungere gli ingredienti che più preferite come fate per il riso per intenderci,quindi… spazio alla fantasia ! 🙂

Continua a leggere

Involtini di melanzane freddi tonno e maionese

In un primo momento potrebbe sembrare un accostamento bizzarro,ma assicuro la bontà del risultato. Sulla mia tavola è un piatto ricorrente lo inserisco tra gli antipasti ed è sempre stato un successo,sempre graditissimi veloci e comodi perchè si preparano in anticipo si conservano in frigo e si servono freschi .Un piccolo stuzzicante finger che può accmpagnare anche i vostri aperitivi o un fresco contorno ai vostri piatti .

Continua a leggere

Peperoncini ripieni al tonno sotto olio

Non sempre si riesscono ad acquistare questo tipo di peperoni (possono essere piccanti o semipiccanti) e quando accade consiglio di farne scorta e prepararli in questo modo,non richiede una grande fatica e tempo inoltre avrete a disposizione in dispensa un contorno, un antipasto o semplicemente uno stuzzichino a portata di …forchetta,dei deliziosi bocconcini che risolverà in piccola parte,anche l’imprevisto ” Ospite improvviso “

Continua a leggere

Pasta piselli tonno e fiordilatte

Un primo piatto leggero, veloce e completo,preparato con ingredienti che più o meno si possono sempre avere in casa,tra la dispensa e il congelatore;infatti non so voi ma io amo tenere in casa un po’ di tutto,ad esempio mozzarelle e latticini ne compro in esubero li taglio a fette li congelo per usarli quando non ho a portata di mano i freschi.

Continua a leggere

Cestini di frolla salata di Montersino

Non lasciatevi ingannare dalle apparenze,non sono dolcini ! Sono delle deliziose tartellette a base di frolla salata e crema al parmigiano,una ricetta del maestro Montersino,una garanzia quindi 🙂 Potete scegliere voi le verdure per guarnirle io ho usato sedano, carote,zucchine e peperone.Qui di seguito trovate gli ingredienti per realizzare circa (dipende dalla grandezza degli stampini ) 24 cestini.Per eventuali chiarimenti o dubbi sono sempre a disposizione 🙂

Continua a leggere