Cupola di riso ripiena di melanzane

Una cupola di “oro rosso “, come viene detto anche  il pomodoro,ripieno di strati di melanzane e provola,una delizia per il palato  e per gli occhi

Ingredienti per 4 : Gr 300 di riso – 1 kg di melanzane fritte a dadini con uno spicchio di aglio  – 1 litro di sugo di pomodoro al basilico precedentemente cotto (io ho usato passata rustica licolife la Fiammante ) – gr200 a dadi di provola fresca affumicata – grana padano grattugiato – sale  –

Procedimento: Lessiamo il riso per 3/4 della sua cottura ;nel frattempo avremo messo in una pentola a parte a bollire il sugo di pomodoro pronto con l’aggiunta di 2 bicchieri di acqua,quando il riso sarà arrivato a 3/4 della cottura lo preleviamo mediante una schiumarola e lo versiamo nel sugo(teniamone un po’ da parte per la copertura finale)  fino a quando non avrà ultimato (deve rimanere comunque al dente ) la sua cottura e lo condiamo con del grana mescolando bene.Adesso non ci rimane che prendere uno stampo da zuccotto o qualcosa di simile che possa andare in forno,distribuirvi un pochino di sugo internamente spalmandovelo ed iniziare a riempirlo con il riso,alternandolo con  le melanzane e la provola,a strati,chiudendo con del riso,bisogna avere cura di compattarlo bene pigiandolo,altrimenti quando lo sformeremo capovolgendolo tenderà ad aprirsi .Mettiamo in forno preriscaldato a 200° per una quindicina di minuti,una volta pronto,lo sformiamo su di un piatto e condiamo con altro sugo di pomodoro

Piatti unici, Primi piatti , , , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Un augurio di Buon anno a tutti voi Successivo Insalata di Puntarelle