Gnocchi alla sorrentina

Un classico della cucina campana famoso un po’ ovunque per la sua bontà,è composto da pochi e semplici ingredienti ma la riuscita di questo piatto è determinata dalla bontà di essi,a partire da quella delle patate per preparare gli gnocchi a terminare alla qualità del pomodoro;precisato questo armatevi di patate,farina,pomodoro e fiordilatte per immergervi in una poesia di gusto 🙂

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

foto Paola Langella

 

Ingredienti per 4 /5 porzioni :

 

Per gli gnocchi :1 kg di patate lesse, 150 g di farina 180w, 120 gr di fecola di patate, 50 gr di uova intere, 20 gr di tuorlo, noce moscata, sale e pepe.

 

Per il condimento : litro 1 e  1/2 di passata di pomodoro (io ho usato La Fiammante )o di pomodori pelati passati – gr 300  fiordilatte (preferibilmente del giorno prima,altrimenti potrebbe rilasciare troppo latte in cottura ) – 1 spicchio di aglio – basilico abbondante  – olio extra v.oliva – sale  – pepe macinato fresco  –

 

Procedimento:  Prepariamo gli gnocchi impastando brevemente la purea di patate, lessate e passate con lo schiacciapatate,con l’uovo e la farina disposta a fontana.ricaviamone dei filoncini della grandezza di un mignolo che tagleremo in pezzi piuttosto piccoli e andremo ad “incavare ” con il dito indice,operazione che darà la particolare forma  che consentirà una buona cottura.Se risultano troppo appiccicosi utilizzate ancora farina (senza esagerare altrimenti diventeranno  duri ) . Prepariamo il sugo di pomodoro soffriggendo uno spicchio di aglio lentamente nell’olio,e aggiungendo la passata più dell’acqua e lasciamo cuocere lentamente coperto con delle foglie di basilico,a cottura avvenuta saliamo. Cuociamo gli gnocchi versandoli in abbondante acqua bollente ,senza riemestarli,quando saliranno in superficie sono pronti per essere prelevati con una schiumarola e messi in un recipiente con un mestolo di sugo,a mano a mano procederemo così fino ad esaurimento degli gnocchi ,e li rimestiamo delicatamente Ora disponiamo un primo strato di gnocchi in terrine di coccio o ceramica, mettiamo altro strato di gnocchi altro sugo e basilico,una macinata di pepe,e inforniamo a 200° per 15′ il tempo che gratinino formando  la crosticina in superficie .

Primi piatti , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Hamburger di pesce e sesamo Successivo Pasticcio di pasta tre strati