Crea sito

Grissini al parmigiano con farina di farro

Quando si prende l’impegno del lievito madre c’è l’obbligo ogni settimana di rinfrescarlo, quello che puntualmente dispiace è buttare l’esubero, quindi puntualmente cerco di impiegarlo per lievitazioni non impegnative come grissini,piadine,crackers.A volte unisco anche qualche briciola di lievito di birra .Se non siete in possesso di lievito madre e non volete rinunciare a questi fragranti grissini al sapore di parmigiano   potete anche  impiegare il lievito di birra a sostituzione,quindi inseriscoo anche le dosi per la seconda opzione .

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui Magie ai fornelli e spuntando le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ” non perderai alcuna novità !

grissini

Ingredienti : gr 200 di farina di farro – gr 100 di lievito madre – gr 35 di olio evo ( i ho usato Dante 100% italiano – gr 3 di sale – 2 cucchiai di parmigiano grattugiato – gr 50 di acqua o più

Ingredienti con lievito di birra  : gr 300 di farina di farro  – gr 7 di lievito di birra – gr 3 di sale – acqua circa gr 150  – olio 35 – 2 cucchiai di parmigiano grattugiato – semi misti per panificazione sesamo,papavero,lino,etc.. )

Procedimento : Unire al lievito madre la farina di farro miscelata con il parmigiano,aggiungere l’acqua ,lavorare poco (se avete una planetaria tanto meglio ) e unire l’olio e poi il sale,se occorre aggiungete ancora un po’ di acqua pochissima alla volta .Quando l’impasto risulterà omogeneo e liscio lo mettete a riposare,quando raddoppierà lo stendete in un rettangolo di 1/2 cm e tagliate delle strisce che piegherete a metà su se stesse e attorciglierete le due estremità in senso inverso in modo da ottenere l’effetto corda. pennellatele con olio,passatele nei semi ed infornate a 180° forno preriscaldato statico per 15 minuti circa ,finchè dorano .

Tags:, ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l’interesse per l’arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l’amore per l’arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli.
La mia è una cucina “tradizionalmente moderna” dove si intrecciano gusto e creativita’ attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati.
Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l’esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma … magicamente sono un po’ ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.