IL Brasato

Un classico intramontabile che mette daccordo tutti in fatto di gusto;io lo preparo così, ottenendo un risultato molto apprezzato; provate anche voi :)Ho accompagnato il tutto con un ottimo Aglianico di Villa Raiano

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui Magie ai fornelli e spuntando le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ” non perderai alcuna novità !

 

Ingredienti : Carne di manzo 1 kg legata (miglior taglio girello o piccione,più grande il taglio migliore il risultato ) – prosciutto magro di maiale – aglio – sale pepe – olio – vino bianco secco mezzo bicchiere – 1 cipolla – 1 carota – 1 costa  di sedano – brodo vegetale –

Esecuzione : La carne andrebbe lardellata,io spesso faccio senza.Mettiamo in una casseruola a fuoco lento dell’olio extra v.o. un pezzettino  di aglio,prezzemolo e un po’ di grasso di prosciutto,appena questo trito è liquefatto aggiungiamo la carne e la lasciamo rosolare piano sigillando bene la carne da tutti i lati (usiamo degli utensili di legno ) quando la colorazione sarà scura aggiustiamo di sale pepe,sfumiam cn il mezzo bicchiere di vino e lasciamo cuocere fino a quando nn sarà evaporato;dopodichè togliamo la carne e la teniamo in caldo tra due piatti. Mettiamo un trito nella casseruola fatto con la cipolla grande,il sedano, la carota e il prezzemolo,facciamo cuocere a fuoco lento, quando diventeranno come una poltiglia scura (se seccano unite poca acqua o brodo ) uniamo di nuovo la carne facendola insaporire per ancora 10 minuti,poi andiamo ad aggiungere il brodo a coprirla,lasciate,portate a cottura a fuoco lento,per circa un’ora (più il taglio è grande più aumenterà il tempo ).Una volta cotta mettetela su un talgiere liberatela dallo spago e tagliate in fette non troppo spesse.Accompagnate con il fondo di cottura fatto cuocere con un cucchiaino di amido di mais in modo che addensi,se preferite potete anche passare il tutto al mixer.

Vini Campani Villa Raiano

Secondi, secondi di carne , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Tagliatelle ricce ai funghi e noci Successivo Facciamo i Baci giganti

2 commenti su “IL Brasato

  1. Pingback: Gilbert

I commenti sono chiusi.