Crea sito

Involtini ai friarielli e provola

Un gusto accattivante, avvolgente e squisito;un vero e proprio matrimonio quello tra la provola  e i friarielli (inutile chiamarli broccoletti o cime di rapa che sono tutt’altro ) ;sono nati nell’intento di creare un’alternativa al solito involtino ed il risultato essendo  stato di quelli più squisiti non potevo non proporvelo 🙂 Consiglio di provarli !

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità

Ingredienti per 4 : 4 fette di prosciutto di suino  (o se  preferite di bovino  )  –  friarielli – aglio 2 spicchi  – olio extra v.o.  – peperoncino  – provola fresca affumicata (in sotituzione scamorza affumicata )  – vino bianco  – sale

Procedimento : Prepariamo i friarielli facendo soffriggere in una padella 2 spicchi di aglio tagliato in pezzetti  con il peperoncino a questo punto uniamo i friarielli mondati e lavati,chiudiamo con coperchio lasciamo cuocere a fiamma moderata verso la fine della cottura aggiungiamo un po’ di acqua se occorre ,finiamo la cottura senza coperchio saliamo al termine di cottura e facciamo asciugare bene,non devono risultare con troppo liquido . Stendiamo le fettine di carne,al centro collochiamo un po’ di friarielli e dei listelli di provola arrotoliamo e fermiamo con stuzzicadenti .Prepariamo uno spicchio di aglio in camicia in una casserula con olio,rosoliamo bene velocemente un po’ la carne ed aggiungiamo mezzo bjcchiere di vino bianco,copriamo e facciamo cuocere,al termine saliamo e pepiamo .Ci vorranno circa una decina di minuti.

Tags:, , ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l’interesse per l’arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l’amore per l’arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli.
La mia è una cucina “tradizionalmente moderna” dove si intrecciano gusto e creativita’ attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati.
Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l’esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma … magicamente sono un po’ ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.