Crea sito

Involtini Primavera

Spostiamoci ad Oriente ;chi ormai non conosce i famosissimi involtini primavera ? E di certo gran parte di voi avranno avuto occasione di gustarli ed apprezzarne la bontà,cerchiamo quindi di riprodurli in casa così potremmo farcirli anche a nostro piacimento,impiegando anche ingredienti diversi da quelli che ho adoperato io ,lasciando le verdure di base e sostituendo i gamberi con il pollo,o con il maiale .Quindi ….a voi i fornelli anzi bacchette e wok !! 🙂 Ingredienti per una decina di involtini : dieci fogli per involtini primavera (sostituibili con pasta fillo,fogli di malsouka, oppure li fate voi di seguito la ricetta ) – 1 cipolla fresca- gr150 di gamberetti -gr 50 di fagiolini scottati qualche minuto in acqua bollente – 1 gambo di sedano -1 carota piccola -1 spicchio di aglio – 1 albume  -olio di semi  sale – Per accompagnare : salsa di soia –  salsa di ostriche e salsa di pesce – ( se non vi aggrada potete gustarli come preferite ,anche solo con la salsa di soia )

Procedimento : Affettate la cipolla sotttilmente ,sgusciate i gamberetti eliminando testa e coda ,pelate e tagliate la carota a bastoncini,tritate l’aglio,tagliate a bastoncini sottili sia il sedano che i fagiolini .Ora in una padella o wok riscaldate un poco di olio di arachide aggiungete gli anelli di cipolla cuocete a fuoco medio rimestando sempre e velocemente,aggiungete aglio sedano carta e fagiolini rosolate per un tre minuti,riscaldate un’altro cucchiaio di olio e rosaolate 1 minuto i gamberetti e uniteli alle verdure,aggiungete 1 cucchiaio di salsa di ostriche ed 1 di salsa di pescecuocete 2 minuti e riempite gli involtini e poi arrotolateli ,sigillate la punta usando l’albume come collante ,friggeteli in olio bollente a fuoco vivace  in modo che risultino molto croccanti ,servite con salsa di soia .

Ingredienti per la sfoglia se volete farla voi : 1 tazza e mezza di farina di frumento mezza tazza di amido di mais  1 tazza di acqua circa- bisogna ttenere un impasto abbastanza fluido  omogeneo lasciarlo riposare e distribuirne uno strato sottile in padella antiaderente unta magari pennellandolo cuocere delle sottilissime sfoglie

Tags:

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.