Crea sito

Mezze maniche con verza e pancetta croccante

Ultimi scampoli d’inverno, le mezze maniche con verza possono costituire un primo piatto alternativo alla classica “Verza con riso ”  in questi primi giorni di  Primavera .Non richiede una cottura troppo lunga in quanto la verza stufata, affettata sottilmente con un taglio a filangè cuoce abbastanza in fretta. La pancetta l’ho tostata a parte e poi unita al tutto. Buon gusto!

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

Ingredienti per 4:  400 gr di formato mezze maniche  – mezza verza piccola – pancetta tesa a dadini 100 gr – olio extra v.o q.b -1/4 di una cipolla piccola affetta sottilmente – un pezzetto di peperoncino piccante – sale

Procedimento : In un tegame largo mettiamo l’olio e la cipolla e facciamola cuocere a fuoco basso, poi uniamo la verza lavata e tagliata in striscioline sottili lasciamo insaporire un poco sempre a fuoco basso poi aggiungiamo il peperoncino, un bicchiere di acqua copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco dolce finoa quando risulterà tenera, poi salate, da parte in un tegame antiaderente mettiamo la pancetta a tagliata a dadi  e facciamola tostare un poco nel frattempo cuociamo la pasta al dente la coliamo e uniamo alla verza, lasciamo insaporire un poco ( se occorre aggiungete poca acqua di cottura della pasta), impiattiamo e guarniamo con la pancetta croccante. Buon gusto !

Tags:, , ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.