Crea sito

Ultime News

Cannolicchi con rucola

Il cannolicchio è un mollusco che vive in posizione verticale, anche in acque poco profonde o addirittura sul bagnasciuga. Lo si trova nell’alto Adriatico e nel Tirreno sulle spiagge di sabbia, esistono diverse specie simili tra loro. Vengono venduti in mazzetti, come si fa con gli asparagi. Conservate il mazzetto in piedi mantenendo il piede verso il basso e il sifone verso l’alto. I molluschi devono essere vivi, ed è facile sincerarsene: toccati, devono ritrarsi all’interno della conchiglia.Prima dell’utilizzo bisogna togliere ogni traccia di sabbia e, a seconda di come vogliamo prepararli, eliminare o conservare le valve. Tolte le valve, nella parte dei sifoni vi è la sacchetta della sabbia, che va tolta.se il prodotto è affidabile può essere consumato crudo,altrimenti lo si cuoce al gratin,in padella alla piastra o al forno,ad ogni modo richiede una breve cottura. In questa ricetta è preparato in padella con la rucola,una preparazione tipica partenopea.

Continua a leggere

Quinoa rossa fredda al tonno e pomodori

Un fantastico “finto cereale ” in quanto non lo è perchè non appartiene alla famiglia delle graminacee;è catalogato come “Superfood ” proprio perchè ricco di aminoacidi e vitamine.I semi di Quinoa derivano dalla Salvia Ispanica,coltivata nelle Ande da oltre 5000 anni, la Quinoa è chiamata “la madre dei semi” o “l’oro degli Inca”.Povera di grassi saturi e colesterolo,priva di glutine, la quinoa è una buona fonte di folati ed un’ottima fonti di magnesio. Contiene tutti i 9 aminoacidi essenziali necessari al funzionamento del nostro organismo (istidina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina e triptofano), presentando nel complesso un buon equilibrio tra proteine e carboidrati. Il suo contenuto proteico è superiore a quello di riso, miglio e grano;ragion per cui è adattissima a chi segue un regime alimentare restrittivo.Ci sono tantissime varietà di quinoa,le più famose sono la bianca la rossa e la nera. Il suo sapore neutro simile al riso,la rende molto versatile in cucina facendo si che si possa impiegare sia alle preparazioni dolci che salate. Cucinatela ed impiegatela come cucinereste un riso otterrete splendidi risultati .

Il procedimento per cuicnarla è molto semplice. Dobbiamo riempire una pentola con dell’acqua, seguendo il rapporto di due tazze d’acqua ogni tazza di Quinoa che si intende preparare, e metterla sul fuoco.Quando l’acqua sarà giunta ad ebollizione sarà il momento di versare i semi mescolando lentamente. A questo punto cuontinuaiamo a cucinare a fuoco basso per 15/20 minuti circa , coprendo con un coperchio, all’incirca per 15 minuti, fino ad assorbimento dell’acqua e non sia pronto.

Continua a leggere

Il Blog si trasforma dal virtuale al reale

Eccomi con un’altra delle mie avventure,sempre culinarie ovviamente ! A poco a poco l’idea è nata ed ha preso corpo dalla mia esigenza e da quella di voi lettori di reperire dei prodotti particolari e specifici per realizzare determinate ricette,da quelle etniche che richiedono determinate spezie a quelle di pasticceria per le quali occorrono particolari ingredienti professsionali o ancora ad esempio a preparazioni dedicate all’ Arte bianca per produrre ottimi lievitati e prodotti da forno di alta qualità per le quali servono farine tecniche abbinate sempre ad alta qualità,infatti non ho tralasciato di inserire le fantastiche farine macinate a pietra da grani di alta qualità come ad esempio le mitiche Petra del Molino Quaglia insieme a tante altre con diverso ” W ” per pizze,frolle, brioche, sfoglia,pane;integrali ,semintegrali e non ;di farro,segale,khorasan,granosaraceno,di riso,mais fioretto,bramato,e mais bianco per tortillas,farine di ceci,semole pregiate,e amidi….etc…… la lista è lunga ! Posso solo dire che potrete trovare un’ampia gamma di legumi,cereali e superfood, insieme a frutta secca e disidradata e caffè in grani,tantissime spezie che ormai voi che mi seguite da tempo siete a conoscenza del mio grande debole e largo uso di esse 🙂 Da grande estimatrice dell’Oriente non potevo far mancare il piccolo angolino profumato di incensi di tutti i tipi e e profumi,saponi orientali naturali ed essenze,e poi tanti tè pregiati e profumati con gli annessi accessori .. Il resto ? Venite a scoprirlo da vicino, come al solito vi regalerò tante ricette e consigli per le preparazioni ,vi aspetto !

Continua a leggere

Tajine Malsouka (ricetta originale)

Oggi sbarchiamo in Tunisia una fantastica terra ricca di bellezze naturali,usanze, colori e sapori; molto affascinante come del resto tutti i paesi orientali sanno esserlo. Se non l’avete mai visitata non potrete comprendere pienamente di cosa sto parlando, quindi vi tocca metterla in lista, soprattutto se siete amanti di un certo tipo di cucina,li troverete una ricca gamma di spezie a disposizione del vostro palato e fantasia. Non mi dilungo ancorasu questo argomento, quindi passo alla ricettina che peraltro cucino da anni ma ho deciso di pubblicarla ora visto che la conoscenza di alcune spezie ed ingredienti si stanno diffondendo sia per conoscenza che per reperibilità . Premetto che se non siete in possesso di pasta brik e non riuscite a procurarvela acquistandola presso negozi alimetari etnici,potete sostituirla con pasta fillo che è molto simile. Il Tajine Malsouka somiglia ad una torta salata, ma la sua particolarità sta nel suo involucro costituito da sottilissime sfoglie (non grasse come la pasta sfoglia) e da un ripieno gustoso condito con della fantastica curcuma, oggi molto conosciuta per le sue proprietà salutari.

Continua a leggere

Biscotti cuore di marmellata

Fragranti biscottini con un cuoricino di aromatica marmellata di limoni,ma ovviamente sceglierete quello che più vi aggrada;ottimi anche con quella di arance,consiglio solo una qualità ottima altrimenti il risultato non sarà aromatico al massimo;se ne avete di quelle fatte in casa meglio per intenderci 🙂 .

La preparazione è veloce,la forma è simpatica richiama la primavera

Continua a leggere

Biscotti agli agrumi

Da grande estimatrice dei biscotti amarena ho pensato di riprodurli sperimentando anche un gusto ricco di agrumi, sia all’arancia che al limone; il risultato è stato molto gratificante e buono (ho i miei critici assaggiatori 😀 ) anche come consistenza è la stessa dei biscotti amarena, morbidi all’interno e friabili all’esterno.

Continua a leggere

Caserecce di grano arso con salsa di cipolle

Durante un mio ” Tour ” ad Eataly mi sono imbattuta in queste fantastiche confezioni di pasta preparata con grano arso, una piccola chicca di nicchia che non si trova del tutto facilmente,quindi la tentazione è stata forte e la reazione immediata… preso ! Ancora non ero riuscita ad assaporare questa delizia, un sentore deciso di grano tostato/affumicato gradevolissimo,mi dava un’idea rustica quindi mi è piaciuto abbinarla ad una semplice salsa di cipolle (per questa volta,in futuro ho in mente già altri abbinamenti ).Consiglio davvero di provarla 🙂 Ma vediamo di cosa si tratta e da dove proviene nel dettaglio .

Continua a leggere

Ravioli ricotta allo zafferano con crema di carciofo

Magnifici i carciofi peccato non vi siano tutto l’anno, cerchiamo di sfruttarli al meglio quando sono a nostra disposizione ! Questi ravioli ripieni di ricotta allo zafferano non sono fatti di pasta all’uovo potete acquistarli o prepararli in casa con semola di grano duro una parte di farina “00” e acqua .Potreste anche usare la crema di carciofo per condire un’altro tipo di pasta

Continua a leggere

Torta rustica al formaggio

Una brioche/torta salata al formaggio un piatto unico che non richiede particolare attenzione di preparazione,in un paio d’ore di riposo potrete infornare e gustare questa morbida bontà.Diventerà la vostra ricetta preferita !

Continua a leggere

Buchteln

I Buchteln sono dei soffici dolcetti a base di pasta lievitata, una sorta di brioches originarie della Boemia ma hanno un posto di primo piano nella cucina austriaca, e anche nella cucina ladina come anche a Trieste In Baviera i Buchteln vengono chiamati Rohrnudeln,nella cucina ungherese ( bukta). I Buchteln tradizionali sono riempiti con confettura di frutta preparata senza aggiungere zucchero o coperti di salsa alla vaniglia. Richiedono alcuni step di lievitazione,ma sono brevi e la ricetta in se è semplice,vale la pena di prepararli,in genere sono preparati con confettura di albicocche o prugne ma io ho impiegato quella di ciliegie, voi scegliete pure quella che preferite. Mantengono bene se li vlete preparare un giorno in anticipo,basta chiuderli con pellicola;altrimenti impastateli la sera fino all’ultimo step e metteli coperti con pellicola in frigorifero,al mattinoli tirate fuori e dopo almeno un ‘ora (devono ambientarsi e lievitare il doppio nel caso non l’abbiano fatto in frigo già );li pennellate con burro e li infornate 🙂

Continua a leggere

Friittata di cavolfiore pancetta e Curcuma

Dal mondo delle frittate,sempre apprezzatissimo e nutriente ho scelto di preparare e presentarvene una meno usuale che contiene anche una preziosa spezia che impiego da tantissimi anni, ora che inizia ad essere più conosciuta per i sui effetti salutari la si cmincia a reperire più facilmente in commercio.Scopriamola meglio; è una pianta che appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae,oltre ad essere un potente antiossidante e antinfiammatorio, svolge anche un’azione depurativa, coleretica e colagoga, utili per il fegato e la colecisti. (stimolante la produzione di bile da parte del fegato) e colagoga (che favorisce lo svuotamento della colecisti, aumentando l’afflusso di bile nel duodeno), è un epatoprotettore, stimolante delle vie biliari, antiossidante, fluidificante del sangue,svolge anche un’azione cicatrizzante. In India infatti viene applicato il rizoma sulla cute per curare ferite, scottature, punture d’insetti e malattie della pelle con risultati soddisfacenti.

Il principio attivo più importante è la curcumina, che recenti studi hanno dimostrato avere proprietà antitumorali, perché capace di bloccare l’azione di un enzima ritenuto responsabile dello sviluppo di diversi tipi di cancro. Questo principio attivo conferisce alla curcuma anche un’azione antinfiammatoria e analgesica, e per questo motivo è impiegata efficacemente nel trattamento di infiammazioni, dolori articolari, artrite e artrosi.

E in cucina?. Vi starete chiedendo … In cucina è ottima per moltissimi usi,oltre alle tisane con miele,zenzero e cannella,viene usato per dare colore agli alimenti,dal brodo alle salse ai risotti; ma anche per dare sapore,con le patate è fantastica (cliccate qui per la ricetta ),con il pollo è eccezionale davvero, ed anche con la carne. La potete acquistare un po’ ovunque in negozi di alimentari etnici o anche nella grande distribuzione ora .

Continua a leggere

Muffin ai friarielli

I Muffins sono una certezza, questo è quanto si è potuto appurare in questi ultimi tempi ! Piacciono e strapiacciono, sarà per la loro simpatica e maneggiabile geometria,per la loro rapidità di preparazione o per la loro estrema morbidezza, oppure ancora per il fatto che si possono avere in tante dimensioni variando lo stampino.. e allora cosa aspettiamo ? Una pioggia di muffins a volontà in tutte le salse e per tutti i gusti dal dolce al salato. Quelli di oggi sono dedicati alla Campania, il friariello diciamolo è un po’ tra i simboli culinari della regione,inutile chiamarlo broccolo o friggitelli (che poi sono altra cosa,sono peperoncini verdi ) il friariello è unico … con il suo retrogusto amarognolo e le sue cimette delicate.. insomma il friariello è friariello ! Se lo preferite potete aggiungere nella farcitura qualche pezzetto di salsiccia di suino.

Continua a leggere

Gamberi lardellati e fagioli cannellini

Un piatto povero e raffinato allo stesso tempo, saprà conquistare il palato dei vostri ospiti. Impiegate i gamberi lardellati come antipasto o come primo,a seconda della scelta vi regolerete con le porzioni .Il piatto è composto con cannellini non passati al mixer,ma se preferite è possibile frullarne una parte ed unirla ai fagioli interi,o frullarli tutti e in questo caso il piatto cambierà logicamente tutta la sua struttura e diventeranno gamberoni su crema di cannellini . Tenete conto che per passarli al mixer avrete bisogno di un po’ di acqua dei fagioli .

Continua a leggere

Rose di pasta sfoglia zucchine e tonno

Da un po’ di tempo, come di tanto in tanto accade nel web del resto, girano molto le “Rose di pasta sfoglia ” sia dolci che salate quindi ho decis di proporre una delle mie versioni… Potete prendere spunto e modificarla inserendo gli ingredienti che più preferite ottenendo così un antipasto veloce, un finger od un secondo sfizioso ricco di gusto.E’ possibile realizzarle anche con una pasta brisèè,ma in questo caso il risultato sarà un po’ diverso sia nell’estetica perchè i bordi della pasta saranno sottili, che nella consistenza in quanto risulterà meno friabile e più croccante .

Continua a leggere

Biscotti Cookies americani

Eccoci ad una delle ricette più gettonate tra quelle dei biscotti; molto semplice davvero da preparare ed il risultato è perfetto,golosi e squisiti come quelli che acquistate,forse di più visto che gli ingredienti sono di qualità ! I cookies sono fragranti biscotti con gocce di cioccolato nell’impasto.Nati negli anni ’30 in America nella cucina dell’hotel di miss Ruth Wakefield, che era solita preparare dei biscottini al cioccolato ai clienti, ma un giorno, sostituì il cioccolato fuso con delle scaglie di cioccolato;inutile dire che ebbero un enorme succcesso ! Con questa ricetta smetterete di acquistarli, potrete gustare i cookies con ingredienti genuini scelti da voi.

Continua a leggere

Controfiletto al sale con salsa di cipolle

Un’alternativa al classico filetto/ roast beef; questo controfiletto al sale in un unica fetta (anche un altro taglio pregiat va bene ) consente di presentareuna tagliata con cottura diversa dal solito ma anche utile quando non occorrono numerose porzioni . Le carni risultano succose, aromatiche quindi molto gustose. La salsa di cipolle è di ottimo accompagnamento .

Continua a leggere