Crea sito

Pancakes americani

..Si proprio quelle che si vedono in quei films americani dove la colazione è sempre obbligatoria e ci si chiede puntualmente  ”  Dove prendono tanta energia e voglia di alzarsi tanto in anticipo per cucinare la colazione di buon mattino ??  ” Forse la risposta arriva dopo averli assaggiati 🙂  Sono buoni semplici ricchi di energia  e ti lasciano il sorriso 🙂 i bambini (ma molto anche gli adulti ) ne saranno ghiotti,anche come merenda pomeridiana è ottima e genuina ! Il pancake è un dolce tradizionale per la prima colazione nell’America settentrionale e, con molte varianti, in altre parti del mondo. Si tratta di frittelle simili alle crêpe però più spesse .Proviamo a farle in purezza,la ricetta originale e classica è questa,io ho inserito solo uno smile con il cacao utilizzando la paletta,quindi potete omettere lo smile o farlo utilizzando un po’ di cacao con un cucchiaino.Poi ancora ho provato a mettere la pastella in un contenitore con beccuccio e ho disegnato con questo direttamente in padella,ricoprendola poi con il resto fino a formare il classico pancake che una volta girato risulterà disegnato .Insomma sono solo idee,potete metterle a frutto oppure adottare semplicemnte il metodo classico.Per la finitura ho usato del topping al caramello invece dello sciroppo d’acero come si usa fare in genere,ma va bene anche il miele,marmellata  o cioccolato.Spero di esservi stata utile 😉

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su facebook cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

pancakes

Ingredienti : gr 200 di farina “00”  -gr   250 di latte  – 2 uova –  1 cucchiaio di zucchero  – 2 cucchiaini di lievito per dolci in polvere – 1/2 cucchiaino di sale  – 3 cucchiai di olio di semi  –

Procedimento : Misceliamo la farina con il lievito e lo zucchero,con i tuorli batttuti ,l’olio,mischiamo un po’ e aggiungiamo un po’ per volta il latte  e poi gli albumi montati a neve sempre un po’ per volta delicatamente. Scaldiamo un padellino antiaderente  e versiamo un generoso mestolo di pastella,che si gonfierà quasi subito e inizierà a fare bollicine qua e là, e sarà il momento di voltarlo,cuocerà così ancora un minuto e poi sarà pronto.continuate così fino ad esaurimento di pastella .Condite a piacere,anche solo con zuccchero a velo.

Tags:, ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.