Panini ripieni alle erbe e olive

Una squisita versione  di alcuni panini di origine turca che ho sperimentato,sono adatti come stuzzichino da aperitivo o semplicemente da mettere a disposizione dei commensali per accompagnare un pranzo rustico,in un cestino in bella mostra fanno una gran figura.Un impasto particolare che contiene delle  cipolle,olive, prezzemolo,semplice e molto saporito,la conferma è stata data dalla loro veloce sparizione ! 😀 Con la particolare nota,da citare che avevano un vago sapore di tonno anche,ma non c’è tra gli ingredienti ! E’ solo la nota della cipolla miscelata con il resto….

Ingredienti per circa una dozzina di panini (dipende dalla grandezza ) : 3 tazze  e 1/2  (da tè ) di farina “0” – 1 tazza di yogurt bianco naturale – 1 tazza di ricotta –  2 uova  – 1 tuorlo per pennellare  –  1 tazza e 1/2 di olio di semi o extra se piace un sapore più consistente – 1 cubetto di lievito di birra  – 1 cucchiaino di sale  – 1 tazza di farina  oltre le tre tazze e mezzo –  1 cucchiaino di peperoncino  –  1 cipollotto o cipolla fresca  tritata – un mazzetto di prezzemolo tritato  – una manciata di olive bianche precedentemente denocciolate e tagliate in pezzi  – semi di sesamo  –

Procedimento : Mettiamo tutti gli ingredienti in un recipiente tranne la ta zza di farina  che aggiungeremo dopo aver cominciato ad impastare in modo che potremo aggiungerne la giusta quantità a secondo di quanto ne occorre,l’impasto dovrà risultare morbido ma non molle . copriamo l’impasto con pellicola e quando sarà raddoppiato,formiamo ora dei panini e disponiamoli su un foglio di carta forno in una teglia da forno attendiamo ancora una mezz’ora,pennelliamoli con tuorlo e distribuiamo i semi di sesamo,inforniamo a 170° per circa 20′ . Consumarli freddi

 

Antipasti e stuzzichini, pani e lievitati, Pizze e rustici, secondi di verdure e ortaggi , , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Crostata alle mele con pasta frolla di farina di riso Successivo Ombrina alle patate ed erbe