Crea sito

Pasta all’ascolana

Nel mio girovagare culinario mi sono fermata su questa ricetta che mi ha catturata per i suoi ingredenti semplici e magri e non da ultimo per la sua rapidità; questo piatto della tradizione ascolana ha origine per motivi religiosi dato che si preparava durante i giorni in cui si praticano i “Giorni di magro”.Ora non siamo in Quaresima e neanche in Vigilia … ma per un buon piatto di pasta con le olive e tonno è sempre il giorno giusto ! 🙂 Spero che piaccia anche a voi,potete bilanciare a vostro gusto il piccante del peperoncino e le acciughe che non sempre sono gradite troppo e utilizzare un altro formato di pasta .Buon gusto !!!

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

pasta ascolana

Ingredienti per 4 persone:
400 g di spaghetti, 300 gr  di passata di pomodoro,200 gr di olive verdi grandi,
150 gr di tonno sott’olio sgocciolato, qualche cappero,6 acciughe sottolio, 2 spicchi d’aglio,
un pezzo di peperoncino, sale , olio extra v.o.
un mazzetto di prezzemolo

pasta ascolana 01

Procedimento: In un tegame soffriggiamo lentamente l’aglio  e  peperoncino, e tagliate a pezzetti lasciamo insaporire  aggiungiamo  la passata di pomodoro, successivamente il tonno sgocciolato, le olive verdi denocciolate le alici tagliate a pezzetti ,copriamo  e facciamo cuocere per una decina di minuti,regoliamo di sale (poco essendo le acciughe e i capperi salati fate attenzione ) Una volta cotto uniamo prezzemolo trito a crudo .Nel frattempo lessiamo  gli spaghetti  scoliamoli al dente e li uniamo al sugo rimestando  bene da condirlo in modo omogeneo.Serviamo subito ben caldo .

 

Tags:, , ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l’interesse per l’arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l’amore per l’arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli.
La mia è una cucina “tradizionalmente moderna” dove si intrecciano gusto e creativita’ attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati.
Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l’esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma … magicamente sono un po’ ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.