Crea sito

Pasta cavolfiore e olive ripassato in padella

Nei mesi estivi in cucina avviene un po’ una rivoluzione se possiamo chiamarla così, si prediligono pietanze più fresche e le zuppe scompaiono (quasi );anche in casa mia vige un po’ questa regola e quindi .. : che fine fa quella bella pasta e cavoli tanto amata nei mesi freddi che ci ristorava ? Ma ovvio ! Si trasforma 🙂  Cambiamo il metodo di cottura,così non risulterà una zuppa di pasta,ma una gustosa  e più leggera pasta con i cavoli .. la differenza sta nella cottura della pasta invece di cuocerla nei cavoli con la loro acqua etc…. procediamo con una cottura del cavolo al vapore e poi lo ripassiamo  in padella con olio ,peperoncino, aglio,olive,origano,e pangrattato ,una vera bontà ! .. e così ho risolto il problema cavolo nei mesi estivi e aggiunto un altro piatto al menù invernale 🙂 Possiamo impiegare sia il cavolo romano verde che il classico cavolfiore bianco .

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

pasta-al-cavolfiore-ripassata

Consiglio :Volendo se non siete pratici o abitudinari della cotttura al vapore,cuocete pure le cimette di cavolo lessandole con poca acqua prima e procedere come da ricetta oppure cuocetele direttamente in padella,ma in questo caso la cottura avverrà molto lentamente con il coperchio e stando ben attenti ad aggiungere poca acqua mano mano che asciuga,fino a cottura. Se il cavolo risulterà in più non preoccupatevi potrà essere anche un ottimo contorno  🙂

Ingredienti per 4 : Pasta formato penne  gr 350  – un piccolo cavolfiore (io qui ho usato quello verde romano ma utilizzo anche il classico bianco )  – olive nere gr 70  – una manciata di origano  – un’acciuga sott’olio (facoltativa )  – peperoncino tritato (se affumicato meglio ) – olio extra v.o.  – una mancita generosa di pane grattugiato – 1 spicchio di aglio  – sale q.b. – Formaggio grattugiato misto tra pecorino e parmigiano

Procedimento : Cuociamo il cavolo preferibilmente al vapore, in una padella facciamo insaporire a fuoco basso uno spicchio di aglio in olio circa 8 cucchiai ,poi vi aggiungiamo le cimette di cavolfiore separate il più possibile aggiungiamo l’acciuga un paio di cucchiai di acqua,e lasciamo andare a fuoco moderato,poi aggiungiamo le olive denocciolate e il peperoncino,lasciamo insaporire ancora bene,ma non dovrà eccessivamente essere  asciutto.Lessiamo la pasta,e la versiamo in padella in modo che insaporisca a fuoco vivace,un attimo prima di togliere dal fuoco spolveriamo con pane grattugiato  e  formaggi grattugiati rimestando bene il tutto .

Tags:, ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l’interesse per l’arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l’amore per l’arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli.
La mia è una cucina “tradizionalmente moderna” dove si intrecciano gusto e creativita’ attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati.
Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l’esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma … magicamente sono un po’ ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.