Crea sito

Pasta fredda marinara

Di tanto in tanto un primo fresco in giorni di calura ci sta bene.Una ricca e leggera pasta fredda condita con calamari grigliati,frutti di mare e polpo può essere un piatto unico anche comodo perchè si prepara in anticipo,basta usare l’accortenza di tirarlo dal frigo qualche minuto prima di consumarlo,non deve essere molto freddo altrimenti i sapori degli ingredienti verranno anullati.Consiglio di non utilizzare calamari del tipo di quelli surgelati già puliti.Se preferite lo stesso piatto lo potete anche consumare caldo .Io l’ho gustato accompagnandolo con un vino fresco Greco di Tufo DOCG di Villa Raiano, un bianco di qualità ottenuto da uve Greco 100%

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

Ingredienti per 4 : gr 300 di mezzi paccheri  – gr 400 di polpo verace  (lo riconoscete dalla doppia fila di ventose ) – 1 calamaro grande –  gr 300 di vongole o lupini di mare (potete anche aggiungere qualche altro frutto di mare ) – gr 500 di cozze ben pulite -qualche  pomodorino  –  prezzemolo – olio extra v.o. – 1 spicchio di aglio – 1/2 bicchiere  vino bianco –  pepe da macinare

Procedimento : Mettiamo il polpo in una casseruola con 1 dito di acqua prezzemolo e 1 carota,copriamo e lasciamo cuocere a fiamma moderata dopo una mezz’ora controllate la cottura (usate uno stecco di legno )quando è cotto lasciatelo raffreddare in acqua,poi lo taglierete in pezzi .Lasciare spurgare le vongole o lupini per un tre ore in acqua se non avete a disposizione quella di mare aggiungete per ogni litro un paio di cucchiai di sale.Prendiamo una padella facciamo soffriggere uno spicchio di aglio schiacciato  in 5/6 cucchiai di olio con dei gambi di prezzemolo e lasciamo cuocere  a fiamma bassa, dopo  uniamo le vongole e copriamo per 1 minuto  a fiamma alta,non appena accennano ad aprirsi è il momento di unire il vino il pepe e una manciata di prezemolo,ora facciamo cuocere qualche minuto a fiamma vivace,attenzione troppo diventano duri i frutti,basta che si aprino del tutto .Cuociamo le cozze mettendole in una casseruola con coperchio a fiamma vivace scuotendole di tanto in tanto,quando si saranno aperte,sgusciamo tenedone qualcuna da parte con guscio.Filtriamo l’acqua di cottura con un colino a maglie fitte inserendo all’interno un tovagliolo,e uniamolo  alle vongole Ora cuociamo i mezzi paccheri al dente in acqua salata, scoliamo velocemente trasferendoli direttamente nella padella con le vongole a fuoco medio, facciamo insaporire,basterà poco non deve risultare troppo asciutta,uniamo il polpo talgiato le cozze e i pomodorini talgliati in pezzi e salati un poco;aggiungiamo prezzemolo fresco.Il calamaro una volta pulito lo incidiamo su entrambi i lati dei tagli trasversali obliqui e superficiali con un coltello affilato e poi in pezzi,dopo lo grigliamo, salandolo poco, in una padella di pietra o come preferite Disponete in un contenitore da frigo  ermetico .

 

Incidiamo la superficie del calamaro con tagli trasversali (per renderlo più tenero )

Incidiamo la superficie del calamaro con tagli trasversali (per renderlo più tenero )

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

head-logo

 

 

 

Tags:, , , , , ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.