Crea sito

Pasticcio di melanzane e caciocavallo

Quanto sono deliziosi i pasticci ! Avete mai fatto caso che sono quasi sempre buoni ? Riescono una meraviglia e sono molto apprezzati una volta portati in tavola,verrebbe da dire … ma perchè si chiamano “pasticci ” se sono così buoni ?! 😀 Questo è a base di melanzane e caciocavallo,è una ricetta alla quale sono particolarmente affezionata da tanti anni,prima che nascesse Magie ai fornelli,mi fu preparata per la prima volta in Calabria,proprio da calabresi doc e ovviamente,assorbita la ricettina non l’ho più mollata;ogni anno quando ho a disposizione le melanzane la preparo 🙂 Spero di avermi incuriosito e trasnmesso la voglia di assaggiare questa semplice bontà ! … e allora seguitemi nella spiegazione … è tempo di mettersi all’opera !

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su facebook cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

Pasticcio di melanzane e caciocavallo

Ingredienti per 4 :Kg 1 e 1/2 di melanzane tagliate a cubetti grossi  – gr 300 di pomodori freschi ( o pelati se nn ne avete )  – gr 200 di caciocavallo tagliato a cubetti  – formaggio cacio  grattugiato (o caciocavallo ) gr 50  – aglio  1 spicchio – 2 uova  –  olio extra v.o  – basilico  – sale

 

Difficoltà: Facile

Metodo di cottura: Multipla

Tempo di preparazione: 1h

Procedimento : Lessiamo le melanzane in acqua salata fino a quando saranno morbidissime,le scoliamo le strizziamo molto bene e le teniamo da parte,in un tegame cn abbondante olio facciamo soffriggere l’aglio e vi mettiamo i pomodori in pezzi (se freschi precedentemente scottati e pelati )  e il basilico,lasciamo cuocere poco e fuoco vivace saliamo e aggiungiamo alle melanzane insieme al formaggio grattugiato,lasciandone da parte un cucchiaio,e al caciocavallo,uniamo altro basilico le uova e impastiamo amalgamando il tutto ,ungiamo una pirofila e stendiamo il composto livellandolo,deve avere l’altezza di un tre  di centimentri.Distribuiamo sulla superficie del formaggio grattugiato ed inforniamo a forno lento,170° per 30′;o comunque fino a quando la superficie sarà ben asciutta e gratinata. Servire e consumare quando sarà ben riposato ed intiepidito,avrà molto più sapore . Si può cuocere al microonde e poi gratinare con il grill

Tags:, , , ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.