Sformatini al salmone e brandy

 La sua presenza  sulle tavole pare sia  quasi d’obbligo nei giorni di festa; stiamo parlando del salmone,buono e versatile si presta a molte preparazioni dalle più semplici a quelle più complesse. Ho pensato di preparare questi delicati sformatini impiegandolo affumicato,ma nulla vieta di usarne del fresco per l’impasto interno. Il connubio con l’erba cipollina e il brandy in perfetta armonia con la salsa allo yogurt che li accompagna li rendono nella loro semplicità un raffinato antipasto e perchè no anche un leggero secondo per la tavola delle grandi occasioni . La sua preparazione non è complicata, con un po’ di impegno si deliziano gli occhi e il palato degli ospiti .Se non possedete degli stampini a ciambella,usate quello che preferite, in alternativa si può fare anche una ciambella unica grande,oppure usare uno stampo da budino;insomma le possibilità di variare ci sono…. fatemi sapere come è andata 🙂

Un piatto così delicato e di carattere al tempo stesso merita un vino fresco  e particolare come il rosè  Orano di Villa Raiano

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

 

sformatini salmone

Ingredienti per 4 sformatini del diametro di 7 cm : 2 patate grandi lesse sbucciate e passate allo schiacciapatate (a pasta gialla possibilmente ) – salmone affimicato per rivestire gr 50 circa  – salmone affumicato per impasto interno gr 80 circa (potete aumentare o diminuire a secondo dell’intensità del sapore preferita ) –  mezzo cucchiaio di cipolla bianca tritata – un cucchiaio di erba cipollina tritata – sale quasi nulla  perchè in cottura il salmone affumicato ne rilascia –  brandy un cucchiaio  –

Per la salsa di accompagnamento : 1oo gr di yogurt greco – 1 cucchiaio di crema di latte (panna fresca ) – erba cipllina 2 cucchiaini – pizzico di sale –

Preparazione : In una ciotola impastiamo con le patate l’erba cipollina,il brandy e il salmone affumicato tritato con il coltello,aggiungiamo pochissimo  sale .Foderiamo gli stampini con il salmone (se non sono di silicone pennellateli con del burro ) e riempiamo con l’impasto di patate preparato,schiacciamo per bene in modo che si compatti il tutto,altrimenti quando lo sformeremo il risultato non sarà dei migliori .Cuociamo a bagnomaria in modo che non secchino, inserendo gli stampi in una teglia riempita con acqua per 3/4 .Inforniamo brevemente circa 10 minuti a 180 ° forno statico  preriscaldato .Prepariamo la salsa mettendo in un pentolino lo yogurt la panna e l’erba cipollina e facendoli cuocere un paio di minuti . Sformiamo il salmone e impiattiamo con la salsa . Oppure servite in un unico piatto di servizio e disponete la salsa di accompagnamento in una salsiera da parte .

Antipasti e stuzzichini, finger food, Secondi, secondi di pesce , , , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Pasta al cavolo rosa e crema di pistacchi Successivo Calamaro ripieno