Spiedino di paccheri ripieni

Leggevo qua  e là e questi di  paccheri versione Finger food dello chef  Persegani ha cattutato la mia attenzione,ho voluto prepararlo e il mio intuito ha avuto ragione ,ottimo,squisito e delicato 🙂 Adatti per un buffet,un branch,una cena … o quando volete !Ho aggiunto solo un trito di olive verdi e omesso i capperi in una delle due farcie,provate anche voi !Sono belli da vedere e potete consumarli sia freddi che tiepidi,comodi no ?

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

Ingredienti per una trentina di spiedini :

Mezzi paccheri 500 g  – Ricotta 500 g ( io ho usato quella di bufala )- Pesto genovese  7 cucchiai  – Pomodori secchi sott’olio 2 cucchiai – Acciughe  2  – parmigiano grattugiato  gr 70  – una manciata di olive verdi denocciolate  –  sale pepe

Cuocere i paccheri in acqua salata,(io aggiunto in acqua un filo di olio per non farli incollare una volta scolati), scolarli al dente.Preparazione :  Preparare 2 farce :

    • In metà ricotta uniamo il  pesto
  • nell’altra metà invece uniamo i pomodorini, le olive bianche denocciolate e acciughe, tutti frullati.
  • Con un sac a poche riempiamo i paccheri con le due farcie e li rotoliamo  nel parmigiano grattato (io li ho unti con un po’ di olio prima di passarli nel parmigiano,ho usato lo spruzzino,potete usare un pennelo anche  )  .Per ogni stecco infiliamo un pacchero al pesto ed uno al pomodoro.Servite freddi o tiepidi se preferite.
Antipasti e stuzzichini, finger food, Piatti freddi, Primi piatti, Ricette light , , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Cous cous pollo e ortaggi Successivo Biscottini salati alla paprika affumicata e olive e parmigiano

2 commenti su “Spiedino di paccheri ripieni

I commenti sono chiusi.