Stuzzichini misti con pasta finta sfoglia

foto Paola Langela       Ed ecco che dopo aver realizzato la pasta sfoglia veloce ora possiamo impiegarla in svariati modi,questa volta l’ispirazione mi è stata data dai semi di finocchio e dalle acciughe che mi sono state gentilmente offerte rispettivamente da Tec- Al e da Carlino,ormai sapete bene che nelle ricette i prodotti di qualità fanno la differenza nel risultato .Provate a realizzare questi stuzzichini (potete usare della pasta acquistata se volete ) per i vostri aperitivi saranno perfetti e apprezzatassimi,insomma un figurone

 

Ingredienti : Pasta finta sfoglia preparata seguendo questa ricetta  (cliccate qui  ) oppure gr 500 di pasta sfoglia acquistata . Una dozzina di acciughe sotto olio  (io ho usato Marni ) –  2 cucchiai di semi di finocchio (io usato Tec-Al )  –  gr 50 di prosciutto cotto in fette –  un tuorlo per spennellare la superficie .

Procedimento : Stendiamo la pasta in un rettangolo di un paio di millimetri ,dividiamolo a metà e su una di esse cospargiamo i semi di finocchio e disponiami su le nostre aggiughe,adesso arrotoliamo le estremità da entrambi i lati (i più corti )  e andiamo a formare due rotolini che si incontreranno al centro,ora li tagliamo, con un coltello senza seghetto, in uno spessore di circa 1 cm ,spennelliamo con il tuorlo e disponiamo su carta forno in una teglia .

Su metà della pasta avanzata disponiamo il prosciutto cotto ed una manciata di grana grattugiato,sovrapponiamo con la metà vuota,pressiamo con il mattarello e tagliamo delle strisce,come tante fettuccine larghe che “torceremo ”  in modo da ricavare dei bastoncini tipo dei fusilli spennelliamo con tuorlo distribuiam i semi di finocchio sopra  e mettiamo su carta forno anche essi,ora inforniamo a 200° in forno preriscaldato fino a quando saranno ben dorati ,circa 30′ .

La carta è un prodotto Star     I contenitori ecobiologici sono ecobioshopping

     

 

Antipasti e stuzzichini , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Pasta finta sfoglia veloce Successivo Formaggini croccanti al sesamo con aceto balsamico