Crea sito
Archivio dei tag; ciambella

Angel cake (torta americana)

L’ Angel cake,da non confondere con la Chiffon Cake sua parente famosa, ovvero la torta americana come la chiamano in molti è da un po’ che è sbarcata nel nostro Paese insieme a tanti altri dolci dolcetti ( e usanze aggiungerei io) venduti nelle tante American Bakery di moda ormai presenti in mlte città.Un dolce semplicissimo e da colazione,leggerissimo perchè non contiene grassi e di un buono infinito,da consumare così come è,anche se spesso è completata con crema l burro (che io non ci ho messo ) .Personalmente non sono un amante del genere, sarà perchè spesso impiegano dosi massicce di burro e zucchero o sarà perchè l’incontro e l’assaggio con essi non è stato molto felice.Ricordo l’entusiasmo che mi portò ad entrare in una delle primeAmerican Bakery era a Milano, dopo tanta scelta mi sedetti per gustare la mia fetta di dolce…ebbene dopo due forchettine ci rinunciai,era di un dolce imbarazzante,burrosa ai limiti; non mi restò altro che berci sopra un bel bicchiere di acqua per mandar via quel sapore;ma siccome è tutto soggettivo,momentaneo,variabile,e questione di gusti, non ho smesso di provare esplorare la pasticceria d’oltreoceano;ho pensato che sicuramente salterà qualcosa fuori prima o poi per poter offrirvi qualche delizia in più. Ma non ci perdiamo ritorniamo alla Angel, è una ciambella molto alta e sofficcissima,una nuvola direi,la particolarità sta negli ingredienti perchè si utilizzzano solo albumi,quindi o acquistate i brik di albumi al supermercato o il giorno che decidete per l’Angel cake preparerete crema pasticcera e frittate ! L’altra particolarità sta nello stampo si utilizza lo stampo della Chiffon cake,uno stampo molto alto a ciambella con il centro conico e stretto e dei piedini sulla circonferenza del bordo che servono per farla raffreddare rovesciata quando si sforna,altro particolare è che lo stampo NON si unge e ha il fondo amovibile. Per ovviare al fatto che non si possa trovare lo stampo (lo si trova on line o negozi casalinghi forniti, o iper- supermercati,la Conad anche nei periodi natalizi lo espone ) si può utilizzare uno stampo a ciambella comune alto inserire della carta forno nella circonferenza dei bordi per aumentare l’altezza,come se fosse una parete;e poi una volta sfornata capovolgerla inserendo il buco centrale sul collo di una bottiglia per lasciarla raffreddare.Deve raffreddare così proprio per mantenere la sua sofficità data dall’impiego di soli albumi .Ma ora passiamo alla ricetta molto semplice.

Continua a leggere

Ciambella nutella e pistacchio

Una squisita ciambella in cui ho inserito anche un riciclo di biscotti,un dolce che soddisfa la voglia di buono cercando di contenere i danni,certo ho preparato dolci più light di questo,ma questo vuole essere una via di mezzo,visto che non tutti hanno le stesse esigenze e non tutti i momenti dell’anno poi sono uguali 🙂 Comunque sia è semplice da preparare e on ha pretese di decorazioni particolari. Se non volete inserire i pistacchi sostituite con uguale peso di fecola .

Continua a leggere

Ciambella marmorizzata light

Una ciambella che una volta provata sono certa ripeterete più volte entrando a far parte dei vostri dolci preferiti ,soffice leggero squisito molto semplice nella preparazione masoprattutto senza burro ! Il mio consiglio è quello di provarla anche omettendo il cioccolato farcendola con della marmellata dopo la cottura 🙂

Continua a leggere