Crea sito
Archivio dei tag; pasta

Penne di farro ai funghi ed erbe aromatiche

La pasta di farro può essere un interessante alternativa alla pasta di grano duro, anche più digeribile. Il farro è un cereale ricco di fibre, vitamine A e del gruppo B, fosforo potassio e magnesio. Ha un ottimo potere saziante e le fibre aiutano a favorire il transito intestinale e a proteggere la salute dell’intestino, contribuendo all’eliminazione delle scorie.

Questo primo piatto preparato con la pasta di farro risulta leggero e ben equilibrato nei sapori, le erbe aromatiche conferiscono il giusto tocco che armonizza bene con il farro ed anche molto veloce da preparare.Lo consiglio vivamente

Continua a leggere

Mezze maniche con verza e pancetta croccante

Ultimi scampoli d’inverno, le mezze maniche con verza possono costituire un primo piatto alternativo alla classica “Verza con riso ” in questi primi giorni di Primavera .Non richiede una cottura troppo lunga in quanto la verza stufata, affettata sottilmente con un taglio a filangè cuoce abbastanza in fretta.

Continua a leggere

Spaghetti con vongole e broccoli baresi

Da tempo mi piaceva l’idea di gustare le vongole abbinate ai broccoli, di cui sono ghiotta, pensando poi che molte verdure e ortaggi riuscivano molto bene ad accompagnare il sapore sapido delle vongole ero quasi convinta che il connubio sarebbe stato delizioso; quindi mi decido acquisto spaghetti, lupini al posto delle vongole che ritengo molto spesso più saporiti, e i più bei broccoli che c’erano in giro, verdi con la sfumatura tendente al viola, come regola detta per distinguere che siano molto freschi.Il tempo di mettere su l’acqua per lessare la pasta, scottare le cime dei broccoli, aprire le vongole.In un tempo abbastanza breve il mio desiderato piatto era pronto! Gustosamente ricco di sapori in armonia fra loro, questo piatto accarezzerà le vostre papille .Incredibile come pochi ingredienti semplici possano dare luogo ad un piatto da re !

Continua a leggere

Paccheri gratinati con melanzane uova alici e olive

Oggi paccheri ! Ancora una ricetta con le melanzane ! Tra un po’ mi sa che mi scriverete chiedendo di cambiare ortaggio … 😀 ; ma è risaputoche dobbiamo approfittare degli ortaggi di stagione e poi sono squisite ! Spesso si cerca di variare preparando qualcosa di appetibile e diverso con ingredienti di corrente uso; in questo primo di certo ritroverete tutte queste caratteristiche,poco tempo, poca spesa, tanto gusto ! Questo è un primo piatto semplice e saporito, fatto di ingredienti di facile reperibilità in quanto in casa olive alici uova si trovano quasi sempre; non porta via troppo tempo, il che non guasta mai,visto che siamo sempre di corsa.Spesso si cerca di variare preparando qualcosa di appetibile e diverso con ingredienti di corrente uso; in questo primo di certo ritroverete tutte queste caratteristiche,poco tempo, poca spesa, tanto gusto !

Continua a leggere

Gemelli salvia pancetta e nocciole

La salvia è una delle erbe aromatiche più utilizzate, si usa per profumare e rendere più digeribili le carni grasse ed in particolare quella di maiale e non a casorisulta un connubio delizioso. Il suo sapore si sposa alla perfezione con il burro dando origine ad un condimento adatto a vari formati di pasta. Qui è associata a pancetta e pasta formato gemelli ,con una spolverata di trito di nocciole si ottiene un primo piatto in tempi molto brevi,quindi un ottimo piatto dell’ ” Ultimo minuto “, cosa sempre apprezzatissima ! Provate 🙂

Continua a leggere

Pasta al pesto di melanzane con pomodorini e pinoli

La mia predilizione per gli ortaggi estivi salta sempre fuori ! Arrivata la bella stagione non si puòò non approfittare per il loro utilizzo. Ho pensato di rendere più delicato il sapore delle melanzane eliminandone la buccia (squisita preciso ) trasformandole in crema insieme ai pinoli ed a qualche fogliolina di basilico,anche qualche mandorla non dispiacerà;il risultato è squisito si ottiene un gusto avvolgente e vellutato al palato.I ho scelto il formato ziti come pasta,voi potete scegliere farfalle,pennette, come preferite.Non richiede grande impegno come preparazione, provate 🙂

Continua a leggere

Caserecce di grano arso con salsa di cipolle

Durante un mio ” Tour ” ad Eataly mi sono imbattuta in queste fantastiche confezioni di pasta preparata con grano arso, una piccola chicca di nicchia che non si trova del tutto facilmente,quindi la tentazione è stata forte e la reazione immediata… preso ! Ancora non ero riuscita ad assaporare questa delizia, un sentore deciso di grano tostato/affumicato gradevolissimo,mi dava un’idea rustica quindi mi è piaciuto abbinarla ad una semplice salsa di cipolle (per questa volta,in futuro ho in mente già altri abbinamenti ).Consiglio davvero di provarla 🙂 Ma vediamo di cosa si tratta e da dove proviene nel dettaglio .

Continua a leggere

Lasagne ai funghi e provola

Lasagne bianche le chiamerei anche queste ai funghi e provola perchè la superficie si presenta tutta di besciamella bianca, sono ricche e profumate,potete usare tutti i tipi di funghi che preferite anche di varietà miste; se proprio non avete tempo di preparare le lasagne in casa potete acquistarle pronte sia fresche dal banco frigo che secche; il suggerimento è quello di scottarle comunque in acqua bollente anche se sono del tipo “subito in forno ” il risultato sarà sempre nettamente superiore. Ricordate che potete anche prepararle voi e congelarle per poi procedere come al solito.Per un gusto più intenso potete usare la scamorza affumicata in sstituzione della provola,e magari aggiungere (chiaro che risulteranno più pesanti ) del prosciutto cotto o della pancetta in questo caso passata un po’ in padella.

Continua a leggere

Genovese di Baccalà

Sua maestà il baccalà ! Uno dei pilastri della cucina partenopea direi,consumato tutto l’anno ma largamente e rigorosamente non pò mancare sulle tavole nelle feste natalizie,fritto o scaldato che sia. Il baccalà non è altro il comune e ben noto merluzzo bianco dell’Oceano Atlantico Settentrionale conservato sotto sale. Questo tipo di processo permette di trasportarlo in luoghi molto lontani e conservarlo molto a lungo,mesi,prima di consumarlo;quindi nel passato era un valido sistema di conservazione, non solo per il baccalà, ma anche per altri tipi di pesce.

Sembra che nel passato (ma ancora tutt’oggi ) i Portoghesi furono tra i maggiori consumatori di baccalà ed i primi ad applicare il metodo della salagione per la conservazione del merluzzo pescato. Furono gli Spagnoli durante la loro dominazione nel XVII secolo,ad introdurlo in Italia; infatti in spagnolo (bacalao) e catalano (bacallà) il suono è simile all’italiano. Oggi esistono in alcune zone partenopee dei veri e propri “Templi ” del baccalà, dove gustarlo in tutte le salse,particolarmente nella zona di Somma Vesuviana. La ricetta che vi propongo oggi è tra quelle di maggior successo,un primo piatto in cui si incontrano due istituzioni Il baccalà e la genovese, un magico connubio;provare per credere. La cipolla che ho impiegato non è una comune cipolla è di alta qualità del tipo ramato,molto dolce che si presta appunto tantissimo a questa preparazione; non solo, è anche una megacipolla, infatti pesa kg 1,200 ! Non è trans genica non preoccupatevi è solo frutto di un sapiente metodo di coltivazione dell’ Azienda Nicola Palladino, che è stata così gentile da regalarmi questo prezioso e raro prodotto; ovviamente potrete preparare la ricetta adattando altre qualità di cipolla .

Continua a leggere

Pasta con zucca pioppini e castagne

Tra alti e bassi di temperature, che lasciano pensare più ad una seconda primavera inoltrata direi, l’autunno è arrivato con il suo carico di frutti color arancio e colori boschivi; quindi le ricette ricche di melanzane,peperoni, e zucchine cedono il passo a quelle ricche di zucca,castagne, funghi uva e verze. Ho aperto la “Stagione con questa ricetta in cui ho messo quasi tutto ! .. mancano solo le foglie gialle cadute dagli alberi ! 😀 Dopo aver pranzato con un piatto così ricco credo possiate fare anche meno della seconda portata.Colori e sapori del bosco avrei potuto chiamarlo dovendo dargli un titolo, spero di aver reso l’idea ed avervi stuzzzicato l’appetito tanto da farvi mettere da parte la lista degli ingredienti per prepararlo !

Continua a leggere

Linguine al pesto e gamberi flambè

Possiamo dire che siamo agli ultimi scampoli di quest’estate.. chissà perchè poi la stagione estiva deve essere così breve mi chiedo,non si fa tempo ad assaporarne l’inizio che già ci si trova alla fine.. si deve addire addio a tutti quei bei colori di frutta e verdura,quei profumi così intensi che permettono di preparare tante belle ricette con mille combinazioni fantasiose.. e va bene.. pazienza ! Consoliamoci con gli ultimi ortaggi a disposizione per salutarla,vuol dire che ci cimenteremo in altre ricettine con verdure invernali che provvederanno a scaldarci 🙂 Intanto però ancora per qualche giorno … continuerò con melanzane … basilico peperoni e zuccchine ! Questo primo è molto gustoso,se preparate in anticipo il pesto,avendo cura di coprirlo di olio e metterlo in frigo;sarà anche molto veloce .Buon Gusto !

Continua a leggere

Ravioli ai borlotti calamari e pomodori confit

Negli ultimi tempi ho scoperto che l’abbinamento del pesce con i legumi è molto buono e si sposa perfettamente, in un primo momento l’approccio al pensiero di questo connubio forse fa storcere un po’ il naso ,ma dopo i primi assaggi ci si deve ricredere del tutto;davvero speciale e buono;apre un’altro mondo e modo di gustare il pesce,in precedenza ho preparato e apprezzato molto l’accostamento con i ceci,quindi adesso non ho avuto molta difficoltà ad accostare l’idea del pesce con i fagioli,ho capito che i legumi possono armonizzare perfettamente con i prodotti ittici;ora spero che possiate apprezzarli anche voi lasciandovi tentare a prepaerare questo primo piatto di ravioli ripieni con una delicata crema di fagioli,conditi con un intingolo di calamari e pomodori confit .Preparare i ravioli è anche divertente se vogliamo,diventa un po’ un gioco coppare con gli stampini,anche per i bambini può essere un momento sia ludico che di apprendimento. Per la pasta dei ravioli io ho preferito usare un impasto senza uova così non appesantisce il risultato finale ,riguardo la forma potete scegliere quella che più preferite Ora non vi resta altro che prendere nota degli ingredienti per attuare questa bontà,potete aumentare le dosi e congelarli,quando vi occorreranno basterà tuffarli in acqua bollente senza scongelarli.

Continua a leggere

Vermicelli gamberi e pomodorini confit

Da quando ho iniziato a preparare i pomodorini confit e ad apprezzarne la loro bontà ho capito che il loro inserimento nelle preparazioni donano un tocco particolarissimo e squisito caratterizzando anche il piatto più semplice;quindi mi son detta :”Ora lo sostituisco a semplice pomodorino e sposo ai gamberoni cotti con il cognac ” pensando che le erbe che aromatizzano i pomodorini in cottura avrebbero armonizzato molto con il sapore dei gamberi soprattutto se cotti con la cipolla,carotina e cognac 🙂 Infatti il piatto è risultato davvvero una bontà,semplice ma con un sapore “Ricercato”,molto raffinato e delicato e al tempo stesso consistente e profumato. La “noia ” per così dire è la cottura molto lenta e lunga dei pomodorini che devono asciugare ….. ma ci pensa il forno ! Preparateli in anticipo così gestirete meglio al mometo della preparazione del piatto che è veloce.

Continua a leggere

Fusilli cremosi zucchine e speck

Siete sempre in cerca del primo piatto unico salvatutto ? Questo credo che appartenga alla categoria 🙂 Cremosi,gustosi,colorati, ricchi di carboidrati,proteine e vegetali . E’ composto da una base di vellutata besciamella che se proprio non volete preparare potete acquistare,e un passato di zucchine trifolate,tutto condito da formaggi e speck gratinato al forno,se non è ghiotto questo … 🙂 Sottoponetelo pure all’esame dei vostri commensali e fatemi sapere se è stato gradito

Continua a leggere

Pappardelle piselli pancetta e menta

Con queste temperature i fornelli di certo avrete poca intenzione di tenerli accesi .. quindi ecco una ricettina semplice sbrigativa e progumata,dove la fragranza della menta regala la nota di freschezza che ci vuole 🙂 … Quindi come si dice in questo caso : ” Di qua la pentola per la pasta e di qua il condimento et voilà ! ” Se gradite le fave potete anche usare quelle al posto dei piselli (confesso io non le amo ) .

Continua a leggere

Vermicelli pesto di rucola e cannolicchi

Un piatto leggero che racchiude tutto il sapore e il profumo del mare. I cannolicchi sono dei frutti di mare molto popolari dalle mie parti, in Campania, così come anche i vermicelli, un formato di pasta largamente impiegato nei piatti partenopei.

La tentazione di metterli insieme quindi è stata molto forte. Ho usato in questo caso i vermicelli e, oltre ai cannolicchi, li ho conditi con un pesto di rucola molto delicato e, a completare il tutto, ho aggiunto la nota agrumata e fresca di zeste di limone. Spero vi piacciano.

Continua a leggere