Timballetti fritti di pasta alla besciamella

Questi timballetti sono un tipo di preparazione composta da pasta alla besciamella con ripieno impanata e fritta,a Napoli fanno parte del panorama dello street food,si possono acquistare nei negozi di rosticceria e vengono largamente consumati soprattutto negli orari di pranzo.Ovviamente io non li acquisto li faccio da me,impiegando ingredienti scelti accuratamente e variandone anche il ripieno di volta in volta,invito anche voi a provare a farle e assaggiarle ! ūüôā

 

 

Ingredienti per circa 8 porzioni : Gr 350 di pasta formato tagliolini,llinguine o spaghetti cotti molto al dente – 1/2 litro di besciamella ( molto densa )¬† – pepe – gr 50 di grana padano grattugiato – noce moscata –

 

Per il ripieno : gr 100 di prosciutto cotto – gr 150 di provola tagliata a dadi (o formaggio a pasta dura ) – oppure altro ripieno¬† rag√Ļ con piselli¬†¬† –

 

Per l’impanatura : Pane grattugiato – farina di mais¬† – 3 uova –¬† Per friggere : Olio di semi di arachide

 

Procedimento : Una volta cotta al dente e scolata perfettamente la pasta la versiamo nella besciamella condita con abbondante pepe e noce moscata,il grana grattugiato e sale,rimestiamo il tutto per bene e disponiamo in delle forme tipo muffin un po’ di pasta al centro mettiamo un p’ di prosciutto e provola come ripieno e poi copriamo con un altra pasta ,vanno bene anche quelle di alluminio monoporzione, dopodich√® riponiamo in frigo per almeno 3 ore se preferite potete adoperare uno stampo quadrato unico e dopo il tempo di riposo tagliare in quadrati l’mportante √® che lo spessore non sia troppo basso. Una volta tirati fuori dal frigo li immergiamo nelle uova battute e salate e li passiamo in una miscela composta da pane grattugiato e farina di mais,poi ripetete l’operazione e procedete alla frittura in olio bollente abbondante,non girandole su altri lati se non si √® cotto bene il precedente .

Antipasti e stuzzichini, Piatti unici, Pizze e rustici, Secondi , , , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Carciofi ai due ripieni Successivo Trofie al tonno ed erba cipollina