Torta all’arancia

Tutta la fragranza e l’aroma dell’arancia in questo dolce ideale per la colazione o per offrirla insieme ad un tè

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui Magie ai fornelli e spuntando le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ” non perderai alcuna novità !

Ingredienti : 1 yogurt bianco o agli agrumi, 250 gr di farina, 70 gr
fecola, 3 tuorli, gli albumi  montati  a neve, il succo di 2 arance premute e la loro scorza grattatugiata, 1 bustina di lievito per dolci,gr 100 di zucchero , 200 cc di olio d semi
per la crema. :2 arance, 60 gr di farina,gr 50 di burro, gr 150  di panna per dolci, gr100 di zucchero , gr200  di latte,
Procedimento : nel mixer montarei tuorli  con lo zucchero, aggiungere lo yogurt, la farina,l’olio,
le arance premute, la buccia grattata e la bustina di lievito, in ultimo
incorporare a mano lentamente i bianchi montati a neve
versare in una teglia da 22/24 cm, con i bordi alti
precedentemente rivestita di carta forno, infornare a 180/200° per 40 minuti

Adesso prepariamo la crema :in un pentolino unire lo zucchero, la farina e il burro,

prepariamo la crema
prepariamo la crema
farciamo il dolce
farciamo il dolce

sciogliere a fuoco lento il burro sempre mescolando e aggiungendo,
le due arance premute, in ultimo la scorzetta grattatugiata  e appena si addensa  il tutto la crema è pronta, far raffreddare ed unire la panna e farcire la torta.

Per guarnire zucchero a velo e tanta fantasia

 

 

 

 

 

Dolci e brioches, Prima colazione, Ricette light , , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Pan di spagna ai pistacchi con crema all'arancia e copertura di cioccolato Successivo Fiocco di bucatini e melanzana