Treccine brioches del fornaio

Questo tipo di brioscine hanno un interno morbido e batuffoloso,impossibile descriverne la bontà,io le mangiavo sempre quando ero piccina,ne andavo matta,però le acquistavo dal fornaio in piazza per poche lire,dopo tanti anni sono riuscita a riprodurle in casa e a ritrovare quel sapore e quella morbidezza che tanto mi conquistavano… compreso la patina di zucchero sulla superficie ! Non potevo non condividerle con voi,dovete assolutamente provarle e dirmi come sono 🙂 Sono di semplice esecuzione non abbiate timore,non vi porteranno via troppo tempo e vi ripagheranno ampiamente,l’unico problema è che poi vi costringeranno a prepararle sempre !

Ingredienti per circa 6 treccine : gr 650 di farina”00″  e gr 100 di manitoba – gr 150 di latte – 2 uova intere  – ml 100 di olio di semi – gr50 di zucchero  – gr 40 di lievito  di birra – 1 cucchiaino di sale  – Per guarnire la superficie : 1 uovo  – zucchero – acqua

Procedimento : Misceliamo l’olio,il latte e lo zucchero,poi li passiamo due secondi nel microonde (se non possedete un microonde fate che gli ingredienti abbiano una temperatura ambiente tiepida ) .Da parte sciogliamo il lievito con un pochino di latte e aggiungiamo le uova battute prima,in un contenitore mettiamo la farina con il sale,vi uniamo le uova battute e l’olio miscelato con latte e zucchero,impastiamo bene,in caso occorra aggiungiamo un pochino di farina se risultasse appiccicoso in modo eccessivo.Mettiamo a lievitare coperto fino al raddoppio dopodichè divideremo l’impasto in 6 porzioni e andremo a comporre le nostre trecce disponendole in una teglia rivestita con carta forno ben distanziate,le mettiamo a ricrescere in luogo caldo (va bene nel forno preriscaldato a 50° per 20′ ).Ora le spennelliamo con l’uovo battuto e sopra lasceremo cadere delle gocce di zucchero sciolto con un pochino di acqua,come se fosse glassa,non troppo liquida,fluida quel tanto che ci consente di farla cadere sulla treccia,ora inforniamo a 200° per 20 minuti forno statico

Dolci e brioches, pani e lievitati, Prima colazione , , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente IL dolce da cuocere in un barattolo Successivo Brioches salate ripiene

2 commenti su “Treccine brioches del fornaio

  1. Liliana il said:

    Se non fossero le 22 passate, le farei subito! Rimando a domattina, non oltre. La tentazione é troppa. Grazie per l’ennesima volta.

I commenti sono chiusi.