Crea sito

Treccine dolci al vino e mandorle

La friabilità e la consistenza dei taralli e  la dolcezza di un pasticcino mandorlato… ecco queste sono le  squisite treccine,la forma la potete decidere voi ovviamente,a tarallo a bastoncino a lettera etc.. L’unico consiglio che vi do è quello di raddoppiare le dosi se decidete di prepararli,spariscono in fretta  e poi si conservano molto a lungo (un mese tranquillamente ),basta chiuderli in una scatola per biscotti od un contenitore per alimenti .Sono di facile e veloce esecuzione.

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

taralli e treccine

 

 

Ingredienti per circa 15 pezzi : gr 500 di farina “00”  – gr150 di zucchero semolato –  zucchero per la superficie  – gr 150 di olio di semi  – Semi di bacca di vainiglia –  gr 300 di mandrle frullate e mandorle intere per decorare la superficie  – gr 150 di vino bianco dolce  –  gr 2 di sale

Procedimento :  Impastiamo tutti gli ingredienti previsti,tranne lo zucchero per la superficie e le mandorle intere.lasciare riposare l’impasto;formiamo dei  cilindri e formiamo le treccine,passsiamole nello zucchero disponiamole in teglia su carta forno ed infrniamo a 180° forno statico preriscaldato per 30′.Non devono colorire troppo . Lasciate raffreddare bene prima di consumarle. Una volta sfornate saranno morbide,man mano diventeranno un po’ più consistenti .

Tags:, , , ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l’interesse per l’arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l’amore per l’arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli.
La mia è una cucina “tradizionalmente moderna” dove si intrecciano gusto e creativita’ attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati.
Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l’esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma … magicamente sono un po’ ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.