Barchette di melanzane ripiene di pasta

Un primo piatto proprio completo e simpatico,ha il sapore della pasta alla siciliana,ma un diverso aspetto,ed anche molto pratico da servire visto che le melanzane fungono da scodella diventano delle gustose monoporzioni.Nulla di complicato,in poche mosse e semplici ingredienti otteniamo il nostro primo che si può preparare comodamente in anticipo lasciando spazio alle altre preparazioni  se si hanno ospiti ! Provate ad abbinarlo con un ottimo e fresco bianco,a dispetto del fatto che lo si menziona moltissimo con il pesce io ci ho accostato un Fiano di Villa Raiano,abbinamento non scontato ! Ancora qui ? … su andate in cucina  ! 🙂

 

 

 

 

 

Ingredienti per 4 : 8 melanzane – gr 350 di pasta formato fusilli con il buco (o altra pasta che preferite,consiglio corta ) –  gr 250 di provola fresca – 1 litro e mezzo passata di pomodoro ( ho usato La Fiammante al basilico )  – sale  – olio extra v.o. – olio per friggere – basilico  – parmigiano grattugiato  – una manciata di pecorino grattugiato  –

Procedimento : Dopo aver tagliato a metà per la loro lunghezza le melenzane delicatamente ne incidiamo i contorni e cerchiamo di estrarre la polpa senza farle rompere,quest’ultima la tagliamo in pezzi e spolverizzaimo il tutto con poco sale,lasciamo che le melanzane perdano così per un quarto d’ora la loro acqua di vegeazione dopodichè le strizziamo delicatamente e friggiamo sia le barchette ottenute che la polpa tagliata in dadi (SENZA SALARLE ).Prepariamo un sugo di pomodoro con basilico,olio,sale e la passata e condiamo la pasta che nel frattempo abbiamo cotto molto al dente diciamo metà tempo della  cottura normale,uniamo anche i formaggi grattugiati qualche dado di provola e altro basilico e mescoliamo il tutto ;disstribuiamo in una pirofila un po’ di sugo di pomodoro sul fondo e disponiamo su le barchette di melanzane riempiendole di pasta,sopra copriamo con ancora un po’ di pomodoro e infornaimo per 10′ circa in forno preriscaldato a 200°.Servite subito distribuendo sopra qualche dadino ancora di provola fresca.

Vini Campani Villa Raiano

Piatti unici, Primi piatti , , ,

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Quiche porri speck e zafferano Successivo Filetto al pepe verde in crosta