Crea sito

Conserviamo i peperoni per l’inverno

Peperoni sottt’olio :Occorrono peperoni grossi gialli o rossi. Arrostiteli su una piastra di ghisa, lasciateli raffreddare bene così la pellicina esterna andrà via facilmente , tagliateli a listelle, togliendo i semi, e lasciateli scolare bene. Immetteteli nei barattoli di vetro, insieme a  dell’aglio a pezzetti e del prezzemolo ben lavato  ed asciugato, aggiungete l’olio d’oliva stando attenti a non lasciare vuoti e bollicine d’aria ,  chiudete ermeticamente.
Fare bollire a bagnomaria i barattoli per mezz’ora a fuoco lento.

Vi è la possibilità anche di cucinarli e conservarli,ma lo sconsiglio in quanto le preparazioni cucinate del tutto che presentano olio possono essere conservate poco tempo

Peperoni congelati : Ci sono due modi di conservarli  in questo caso : Arrostiti oppure crudi ,ossia semplicemente tagliati e messi nei sacchetti ,dipende da come  si intende impiegarli successivamente.

Arrostiti : sempre su una piastra di ghisa e privateli della pellicola ,poi tagliateli a listelle e metteteli in sacchetti per adatti a congelare ,fate uscire  bene l’aria aiutandovi con una cannuccia così otterrete una sorta di ” sottovuoto “chiudeteli bene  scrivete sopra con un pennarello indelebile contenuto e data e riponeteli nel congelatore .

(Se intendete impiegarli per farcirli lasciateli interi )

Peperoni Crudi : Lavateli asciugateli e tagliateli in pezzi ,riponeteli nei sacchetti ,fate uscire sempre l’aria con la cannuccia . In questo modo potranno essere impiegati per le pietanze che non richiedono il peperone privo di pellicola (es.fritti in padella oppure per sughi etc. )

Pubblicato da magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

546092