Crea sito

‘E scagliuozz’ napoletani – cibo da strada

Negli ultimi tempi sono un po’ sotto i riflettori  i cosiddetti cibi da strada,ogni regione ne ha di gustosi e ghiotti,e Napoli ne è particolarmente ricca; ‘E scagliuozz ‘  (Gli scagliozzi di farina di mais )  sono tra questi; è un prodotto presente anche in altre cucine d’Italia e nel capoluogo partenopeo  è onnipresente nelle friggitorie e costituisce insieme a zeppole,crocchè,panzarotti,melanzane in pastella… il classico cuoppetiello che si consuma passeggiando. é preparato polenta stesa e fattta essiccare in modo da poterla friggere e renderla croccante senza che si sciolga. Fragranza e gusto sono assicurati ! Ma vediamo come prepararli in casa 🙂

Ti è piaciuta la ricetta ? Seguimi anche su fb cliccando qui  Magie ai fornelli  e spuntando  le voci “mi piace” e “ricevi le notifiche ”  non perderai alcuna novità !

scagliuozzi

Ingredienti :  Farina di mais per polenta  gr 300 – acqua  900 grammi circa – olio per friggere – sale- pepe

Procedimento : Prepariamo una polenta versando a pioggia la farina in acqua bollente salata,mescolando energicamente,quando sarà cotta la versiamo in un vassoio precedentemente oleato o su carta forno,livelliamo allo spessore di circa  1/2 centimetro e lasciamo riposare in modo che secchi,possiamo accelerare il processo mettendo in frigo anche,in genere la si preparara il giorno prima per il giorno dopo però qualche ora basterà. Quando la polenta risuletà secca e abbatanza rigida la tagliamo in triangoli e friggiamo in olio bollente per renderli croccanti e dorati,una volta  pronti e messi su carta assorbente li saliamo e pepiamo .

Tags:, , ,

Autore:magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

I commenti sono chiusi.