Pasta frolla per crostate

Ingredienti:

  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero a velo (la dose è bilanciata per lo zucchero a velo se impiegate lo zucchero semolato ci vorranno più liquidi )
  • 300 gr di burro freddo
  • 80 gr di tuorli ( 4 tuorli )
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

 

esecuzione  a mano : fate ” la fontana “con la farina e mettete al centro il resto degli ingredienti,impastate zucchero burro e uova velocemente e poco con la punta delle dita, poi la farina l’impasto deve risultare omogeneo ma deve essere lavorato poco e non deve prendere caloreappiattite l’impasto formando un panetto rettangolare,avvolgete la frolla con della pellicola trasparente e lasciate per almeno un’ora in frigo .

Con il mixer : Nella ciotola del mixer mettete il lievito, lo zucchero ed il burro azionate e fate  amalgamare gli ingredienti ,a filo lentamente aggiungete poi l’uovo intero ed il tuorlo precedentemente miscelati(non battuti )   fino a che si forma la classica palla. A questo punto appiattite l’impasto formando un panetto rettangolare,avvolgete la frolla con della pellicola trasparente e lasciate per almeno un’ora in frigo .

Consiglio :Per stenderla lavoratela un poco,si ammorbidirà poi  mettetela tra due fogli di carta forno e procedete a lavorare con  il matterello .

Nota :Se volete ottenere una frolla più croccante aggiungete più zucchero e e meno burro ,se la desiderate più friabile  aggiungete più burro e meno zucchero

Dolci e brioches, Impasti base per dolci

Informazioni su magie ai fornelli

Benvenuti tra i miei fornelli ! Ex stilista di moda,provengo da studi artistici,l'interesse per l'arte in tutte le sue forme non mi ha mai abbandonato ma anche l'amore per l'arte culinaria ha avuto il suo corso fino a diventare cuoca in affitto e poi foodblogger, dando vita a Magie ai fornelli. La mia è una cucina "tradizionalmente moderna" dove si intrecciano gusto e creativita' attraverso una ricerca e selezione di prodotti e materie prime dello spendido territorio italiano e soprattutto Campano che impiego nel dolce,nel salato e nei lievitati. Nutro un grande rispetto per la tradizione ma non disdegno di sperimentare accostamenti e sapori nuovi, inoltre ho una forte debole per il vegetale e l'esotico,partecipo ad eventi e programmi televisivi.Insomma ... magicamente sono un po' ovunque con le mie alchimie di cucina !

Precedente Dolcini alle carote (muffin) Successivo La crema pasticcera